Stadioradio

La rabbia del Roggiano dopo la sconfitta con l'Olympic Rossanese

di Alessandro Folino  | 09/10/2017 in " Promozione "
1015 letture | 0 commenti | 0 voti

Spesso è su facebook che viaggia il malcontento per quanto accade la domenica sui campi. Uno dei big match di giornata è stato quello tra Ol. Rossanese e Roggiano. Di seguito riportiamo la nota apparsa sulla fan page di facebook della società gialloverde:

 

Non è bastato il più bel primo tempo di questa stagione ad evitare la sconfitta. Disposti bene in campo, momenti di possesso, giocando e partendo bene già ad inizio azione, momenti di affondo tra le maglie avversarie, ripartenze veloci, giocate tecnicamente da apprezzare, consentivano a Crescibene e soci di presentarsi in situazioni di poter far male.


Il rammarico è uscire sconfitti dopo un' ottima partita decisa nella ripresa da due episodi da palla inattiva. Non aver capitalizzato le azioni create, frutto in tre circostanze di assist perfetti forniti da Sarli ai propri compagni lascia l' amaro in bocca. Probabilmente a parti invertite con Sarli destinatario degli assist, non me ne vogliano i ragazzi, l'esito finale avrebbe avuto un epilogo diverso. Ma dicevamo nel titolo...di " Gabriele"....Tecnicamente inadeguato, a dir poco incerto, modesto e autore di errori marchiani che ripropongono il tema dell'inadeguatezza dei direttori di gara, mandati in giro a seminare danni. Non si tratta di accampare attenuanti, di cercare alibi alla sconfitta, ma analizzare i fatti, confortati anche dalle riprese televisive. A tal proposito la società nei prossimi giorni si farà sentire nelle sedi opportune, ritenendo di essere stata danneggiata e chiedendo di avere a maggior ragione, nelle partite importanti, arbitri che quantomeno non assumano atteggiamenti da protagonista. Tornando alla partita bisogna ripartire da quanto visto nei primi 45 minuti, quando molto di quello preparato in settimana si è palesato in campo.

Catalano e compagni spesso sorpresi da veloci ripartenze, hanno dovuto attendere la ripresa per sbloccare con Zangaro, pescato dalla giocata del capitano, per poi ripetersi con "Gabriele'"....pardon ... Zangaro dal dischetto. Mister Pacino sa che può fare meglio, il gruppo che allena ha calciatori che potenzialmente non sono secondi a nessuno, ma oggi mister Micieli ha capito che può giocarsela con tutti e gli applausi finali dei numerosi sostenitori, sono la certezza di chi dimostra di aver apprezzato sia il gioco, sia l' impegno che TUTTI hanno profuso onorando la maglia.


 

 


EGR

Inserisci qui il tuo commento


copy center
CONAD
trestore
gru