Stadioradio

Eccellenza. Galluzzo da record. Dramma Luzzese e Paolana

di Emilio Lupis  | 14/01/2018 in " Eccellenza "
2372 letture | 5 commenti | 0 voti

Turno diciassette in archivio, ecco un rapido resoconto:

Cutro-Cotronei: derby che potrete rivivere qui oppure su Calabria Tv al 15 del digitale terrestre a ridosso della mezzanotte. Vittoria importante e di rimonta per la formazione di casa che visti anche i risultati dagli altri campi vale doppio. Per quanto riguarda i giallorossi c’è stato probabilmente un blackout sul quale mister Morelli dovrà lavorare per ritornare a volare come è stato fino alla settimana scorsa.  

Trebisacce-Soriano: i delfini ripartono verso una permanenza tranquilla e riescono a vincere un match fondamentale contro una diretta concorrente che dopo 17 giornate si ritrova per la prima volta in zona rossa e dovranno ritrovare la solidità che tanto è valsa nel girone di andata.

Luzzese-Siderno: a questo punto per i padroni di casa il cammino si complica maledettamente. Nonostante i grandi investimenti la formazione cosentina resta malinconicamente bloccata a 6 punti e le giornate scorrono inesorabilmente. Per la formazione jonica una vittoria in trasferta che vale il ritorno al secondo posto e va a rilanciare le ambizioni mai sopite verso il salto di categoria.

Paolana-Scalea: che i biancostellati fossero in una posizione di classifica che non gli apparteneva era evidente, adesso i ragazzi di De Pascale stanno ritrovando la brillantezza delle prime giornate e questo oggi ha portato a “deragliare” la Paolana che perde lo scontro diretto e vede la salvezza diretta sempre più lontana.

Sersale-Amantea: i giallorossi continuano ad essere spietati ed impenetrabili in casa dove continuano a non subire gol. La vittoria è decisamente utile per rasserenare una classifica che per i blucerchiati inizia veramente a far paura.

AuroraReggio-Castrovillari: continua la striscia positiva dei rossoneri che espugnano anche il Campoli e si portano a due punti dal Cotronei. Per i reggini non c’è cambio di passo e la consolazione arriva giusto dai risultati degli altri campi.

Locri-ReggioMediterranea: 3-0 netto della capolista che con grande personalità riesce a gestire la partita senza troppi rischi brindando anche al record di imbattibilità del portiere Galluzzo. Un successo che tra l’altro consente agli amaranto di portarsi a + 6 sulla diretta inseguitrice che torna ad esser il Siderno. Per i reggini emerge il limite nella fase offensiva e servirà che i nuovi arrivi entrino presto nei meccanismi per traghettare i gialloblu in acque serene.

GallicoCatona-Acri: match play off da pari e patta. Il risultato probabilmente è più utile alla compagine reggina che riesce a mantenere la distanza dal team rossonero che dunque inciampa nuovamente  e non riesce a trovare la spietatezza necessaria alla rimonta verso le zone nobili della classifica.

Classifica e risultati  qui


ADISS

Commenti degli utenti

...

cavani

15/01/18 14:57
Come mai non parlate dell'aggressione dell'arbitro di Gallico Catona -Acri da parte dei dirigenti di casa che lo hanno massacrato.....facciamo gli omertosi e poi mi meraviglio anche che 'F.c Acri ringrazia la dirigenza di casa per l'ospitalita.....VERGOGNAAAAA
...

Belfagor

15/01/18 17:39
Non mi risulta che l'arbitro sia stato massacrato ma di vibranti proteste
...

Pincher Biancazzurro

16/01/18 10:56
Lo Scalea ha stravinto meritatamente e ip passivo sarebbe potuto essere molto più pesante se in porta per la Paolana non ci fosse stato Corno. La Paolana ha disputato la più brutta partita di questa stagione senza mai provare a reagire e abbiamo preso quattro reti in casa nostra, nel nostro stadio il Tarsitano il nostro fortino e dove abbiamo sempre costruito i nostri migliori successi. Ora la musica sembra alquanto cambiata ma sono sicuro che ci salveremo. FINO ALLA MORTE FORZA PAOLANA Fedayn Paola
...

biason

16/01/18 22:00
Ma è stato superato o no il record di Telli?
...

amaranto

17/01/18 06:59
[quote=biason;110348]Ma è stato superato o no il record di Telli?[/quote] E' stato superato il record di squadra del 1998 che adesso è di 729 minuti. Per superare il record di Telli servono altri 67 minuti essendo quello di 796 !

Inserisci qui il tuo commento