Stadioradio

Eccellenza. Il turno 21 parte da Castrovillari. Big match a Paola

di Emilio Lupis  | 09/02/2018 in " Eccellenza "
1246 letture | 1 commenti | 0 voti

Ventunesimo di Eccellenza nel girone di ritorno tutto da vivere su StadioRadio grazie alla sindycation, CalabriaTv, lo streaming, il temporeale e la nostra APP oltre che l’innovativo bot telegram per portare il calcio dei dilettanti in tutti i modi alla vostra attenzione!

Castrovillari-Scalea: partita che potrete vedere qui o sul 15 di Calabria Tv. I rossoneri nonostante il pareggio della scorsa settimana sono riusciti a rosicchiare un punto dal secondo posto ed ora sono chiamati a dare un nuovo sprint al loro cammino per guadagnare la posizione migliore in griglia play off. Attenzione però ai biancostellati. La squadra del Tirreno è in netta ascesa ed ha la serenità di classifica ed i mezzi tecnici per provare a togliersi la soddisfazione di portare a casa uno scalpo importante.

Trebisacce-Cotronei: derby cromatico all’ “Amerise”. I delfini in una zona di tranquillità sanno di dover ottimizzare i turni casalinghi per arrivare all’obiettivo il prima possibile. Per i ragazzi di Morelli dopo la vittoria nello scontro diretto di domenica scorsa, c’è una grosse dose di entusiasmo che potrà giocare un ruolo importante per andare a caccia di una vittoria che incendierebbe ulteriormente la zona nobile della classifica.

Luzzese- Soriano: è chiaro che il segno 2 spingerebbe alla grande la rincorsa alla salvezza dei rossoblu ed annienterebbe in maniera inappellabile la Luzzese. Partita dove conterà moltissimo la gestione delle forze mentali per capire chi poitrà sorridere al novantesimo.

Paolana-Cutro: partitissima salvezza. I cosentini rinfrancati dalla roboante vittoria di sabato scorso hanno l’occasione di accorciare su una diretta rivale e mischiare “paurosamente” le carte nella zona bassa della graduatoria. I crotonesi in questa annata hanno dimostrato gran potenziale e quasi sempre sono stati fuori dalla zona rossa, un risultato positivo andrebbe a mettere un puntello importante non solo verso i diretti concorrenti di giornata, ma anche rispetto alle altre contendenti alla salvezza.

Sersale-ReggioMediterranea: lo scontro diretto che non ti aspetti. Per valore di rosa fa strano pensare a questo come scontro salvezza, però i fatti dicono questo e quindi chi non vince rischia di essere perduto e per i gialloblu non è il “Ferrarizzi” il campo migliore dove cercare il riscatto, solo due squadre hanno portato via dei punti.

AuroraReggio-Acri: locali chiamati a scacciare l’incubo della retrocessione diretta. Rossoneri a caccia di puntelli per non perdere la zona play off agguantata. L’unico risultato da buttare sarebbe il pari. Attenzione anche alla voglia di far bene di Giovinazzo appena scelto come allenatore della squadra dello Stretto.

Siderno-Amantea: i ragazzi di Galati sono chiamati al riscatto dopo il doppio stop esterno in altrettanti scontri diretti. Di buono c’è il non aver perso il secondo posto e tornare tra le mura amiche potrebbe essere decisivo per tornare a respirare, attenzione però alla “blucerchiata”. Il rinvenire di chi insegue, la scarsa corsa di chi precede e l’importante pari della scorsa settimana potrebbero mettere le ali per il raggiungimento di un risultato positivo.

 

GallicoCatona-Locri: i reggini alla seconda partita in “esilio”, in quel di Palmi, con la voglia di rivalsa per tornare ad inseguire il play off e “cancellare” il punto di penalizzazione, avranno motivazioni a mille. Per quanto riguarda gli amaranto continuare a vincere significherebbe mettersi nelle condizioni migliori per gestire le forze in vista della coppa Italia.

Classifica, risultati e prossimo turno qui

 


barbiero

Commenti degli utenti

...

piluke

09/02/18 17:52
Mi soffermo sulla zona retrocessione perchè ahimè è quella che ci riguarda sono come sempre d'accordo con il commento tecnico del'ottimo @Emilio.=d> E si perchè credo che sulla carta domenica prossima può esser una giornata nella quale la classifica almeno nei bassifondi potrebbe accorciarsi ulteriormente. Se oramai la Luzzese è l'unica squadra a mio avviso spacciata dal Cutro in giù tutti sono in ballo. Il compito più difficile è sicuramente per Amantea e ReggioMed. Non credo che i blucerchiati usciranno con dei punti da Siderno in casa loro i biancoazzurri sono fortissimi e in ogni caso hanno pur sempre l'occasione di consolidare il secondo posto visto che oramai il Locri è virtualmente e meritatamente campione. Idem per la Reggio Med a parte negli ultimi tempi l'involuzione tecnica e di risultati dei reggini di Croce Valanidi andar a giocare a Sersale è dura per tutti....come osservava Emilio in casa i giallorossi hanno un ruolino di marcia da primato le hanno vinte tutte eccetto la sconfitta con il Locri.....in virtù di tali considerazioni dovrebbero lasciarci i tre punti. Ecco quindi che come diceva Emilio il big match di giornata è proprio Paolana-Cutro.....un match di vitale importanza per la nostra squadra da vincere assolutamente. Ci consentirebbe non solo di accorciare sensibilmente e far sentir il fiato all'Amantea ma soprattutto di tirar dentro anche i crotonesi fino a qualche tempo fa impensabile.....e più siamo meglio è. Il Cutro è una bella squadra con ottime individualità ma onestamente fuori casa fanno fatica avendo quasi sempre preso gol e fatto la bellezza di 8 punti su 30 disponibili.....score da retrocessione. Se poi consideriamo la splendida vittoria di domenica della squadra di Caligiuri e la mancata vittoria per un episodio al 94 col Soriano in una gara dominata è innegabile che la bilancia penda dalla nostra parte. In ogni caso per dirla alla Catalano il pallone è rotondo e anche col Soriano dovevamo vincere poi.....[unsure] Ma è in ogni caso un occasione più unica che rara da sfruttare assolutamente visto che il calendario questa settimana sembra propendere dalla nostra parte.....[thumbup] Forza Paola=d> =d> =d> =d> =d> =d> =d> =d>

Inserisci qui il tuo commento