Stadioradio

Eccellenza. Il Locri all'ultimo respiro. Il Siderno blinda il secondo posto. Le tre di coda accendono la lotta

di Emilio Lupis  | 11/02/2018 in " Eccellenza "
1370 letture | 0 commenti | 0 voti

Eccoci a tirare il bilancio del ventunesimo turno del campionato di Eccellenza calabra.

 

Castrovillari-Scalea: partita che potrete rivedere qui o sul 15 di Calabria Tv intorno alla mezzanotte. Sostanzialmente rischia di essere la partita del rimpianto. Per la squadra di casa l’amarezza di aver sciupato un occasione importante per la caccia al miglior posto possibile per quanto concerne la corsa ai play off. Per i biancostellati una prestazione importante che farà sicuramente rammaricare staff e tifosi per i lunghi passaggi a vuoto del girone di andata.

Trebisacce-Cotronei: partita pirotecnica e spettacolare tra le due compagini giallorosse. Per come matura questo risultato il passo avanti è sicuramente degli ospiti che dimostrano una grandissima tenacia e caparbietà. Per i delfini occorrerà concretizzare al meglio il prossimo turno casalingo per mettersi definitivamente al riparo.

Luzzese- Soriano: grande scatto d’orgoglio della formazione cosentina che con questi tre punti si rianima ed urla speranza. E’ una strada impervia, ma gli investimenti di dicembre portano all’obligo di provarci per i biancoazzurri. I vibonesi cadono, ma complici i risultati di alcune dirette concorrenti non varia di molto la situazione di classifca e già la prossima settimana offre un’occasione di riscatto tramite uno scontro diretto.

Paolana-Cutro: big match importantissimo che per lunghi tratti ha visto regnare l’equilibrio. Successivamente è salita in cattedra la Paolana che conferma alla grande i progressi e di aver ritrovato la vena realizzativa. Per gli ospiti sarà necessario non perdere la calma affinché non si disperda il buono fatto fino ad oggi.

Sersale-ReggioMediterranea: ritornano a marciare in casa i catanzaresi che con questi tre punti ottengono un bel balzo in avanti che consente di tener dietro ben nove squadre. Per gli ospiti, al momento, la discesa sembra non trovare un punto di arresto e bisognerà serrare assolutamente le fila in vista dello scontro diretto della prossima giornata.

AuroraReggio-Acri: esordio da incornciare per Giovinazzo che appena seduto in panchina può “balzare” fuori due volte per festeggiare una vittoria che ad oggi riporterebbe i suoi ragazzi a disputare gli spareggi salvezza. Per l’ Acri uno stop che interrompe un buon periodo di crescita, ma che non ha grossi smottamenti vista anche la caduta del GallicoCatona.

Siderno-Amantea: ci si aspettava una reazione da parte dei ragazzi di Galati e reazione fu. Tre punti d’autorità per gli jonici che si mettono alle spalle un periodo complicato e puntellano il secondo posto andando a guadagnare punti su tutte le immediate inseguitrici. Per l’Amantea una caduta che complici le vittorie delle inseguitrici complica non poco il cammino, specie se si va a vedere il calendario.

GallicoCatona-Locri: una partita che fa emergere la concentrazione del Locri fino all’ultimo respiro, perché infatti è al 93’ inoltrato che gli uomini di Scorrano possono festeggiare una vittoria in una partita che il GallicoCatona ha assolutamente ben giocato e forse con un po’ di malizia in più, da parte di un gruppo comunque giovani, avrebbe potuto dare un esito diverso.

Classifica, risultati e prossimo turno qui

 


EGR

Inserisci qui il tuo commento