Stadioradio

Finisce il sogno: Vigor Lamezia-Paganese 0-1. Biancoverdi eliminati

di Emilio Lupis  | 27/05/2012 in " Professionisti "
2569 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Dopo un campionato splendido concluso con 80 punti e l'andata persa per 1-0, la Vigor Lamezia si affida al pubblico de “D'Ippolito” per ribaltare lo svantaggio, basta anche vincere con un gol di scarto, per continuare a sognare di raggiungere la Lega Pro 1.

 

Il primo squillo del match è di marca biancoverde. Al 6' De Luca in girata colpisce e batte Robertiello, però la traversa nega la gioia del gol.

2' dopo la Vigor il pericolo lo procura da palla inattiva, ma la punizione dalla distanza di Franchino sfiora soltanto la porta.

Successivamente al 16' ci prova da 40 metri Marchetti e la risposta di Robertiello è puntuale in angolo.

Al 18' la Paganese dimostra grande cinismo. Prima azione e subito gol, è lesto infatti L. Orlando a punire nuovamente la Vigor sfruttando un cross proveniente da sinistra.

Al 22' però la Vigor ha subito l'occasione per tornare in corsa. De Luca viene steso in area e per Aureliano è rigore. Dagli 11 metri va Mancosu e Robertiello butta un nuovo secchio di acqua gelata addosso al D'Ippolito respingendo il tiro. La Vigor accusa il colpo ed eccezion fatta per una punizione di Franchino, serve aspettare il 35' per vedere una reazione, ma la girata di Erbini non trova fortuna.

Robertiello è in giornata di grazia e dimostra grande concentrazione anche al 39' quando Cerchia calcia e il numero uno ospite manda ancora in corner, ma il risultato fino al duplice fischio non cambia.

 

La ripresa inizia e si dimostra ancora stregata per i biancoverdi, Mancosu dopo uno splendido spunto serve Erbini, ma Robertiello anticipa l'avanti lametino e sfuma l'azione.

Al 49' tocca a Lattanzio farsi deviare una conclusione in angolo da un avversario.

Al 58' la situazione per i biancoverdi diventa drammatica, Mancosu trova il secondo giallo e lascia i suoi, costretti a rimontare due gol, in dieci.

Prima del 72' non ci sono veri affondi e quando Lattanzio riesce a liberarsi al tiro, Robertiello continua a farsi trovare pronto mettendono in corner.

Al 75' c'è la conferma di quanto sia stregata oggi la partita per la Vigor Lamezia. La compagine biancoverde può beneficiare di un nuovo rigore, nato sugli sviluppi del corner procurato da Robertiello. Mangiapane riesce a spiazzare il portiere, ma il palo nega il pareggio facendo sprofondare il D'Ippolito nello sconforto.

All'84' nuovo piazzato per la Vigor Lamezia con Mangiapane alla battuta e nuova risposta di Robertiello in angolo.

Al 90' c'è il rosso anche per Bonasia e non fa notizia la parata di Robertiello su colpo di testa di Romero. Finisce dunque tra i rimpianti della Vigor che dopo uno splendido campionato butta via il sogno del salto in Lega Pro 1 che adesso potrà inseguire la Paganese contro il Chieti.

 

 

TABELLINO

Vigor Lamezia: Forte, Bonasia, Marchetti, Giuffrida (70' Mangiapane), Franchino (80' Cane), Erbini (54' Romero), Gattari, Cerchia, Mancosu, Lattanzio, De Luca, All. Costantino

Paganese: Robertiello, Pepe, De Martino, Balzano, Sicignano, Fusco, Nigro, Neglia (79' Giglio), L. Orlando (63' Scarpa), Fava, Agresta, All. Grassadonia

Marcatori: L. Orlando (P)

Ammoniti: Bonasia (V), De Martino (P)

Espulsi: Mancosu, Bonasia (V), Nigro (P)

Arbitro: Sig. Aureliano


EGR

Inserisci qui il tuo commento


ABAMED
flash-repair
ONZE
copy center