Stadioradio

Il Brancaleone ruggisce 3 volte

di Mimmo Tuscano  | 29/10/2018 in " Promozione "
413 letture | 0 commenti | 0 voti

BRANCALEONE  3 AURORA REGGIO 0
Marcatori: 23’ Rubertà, 52’ Marino, 54’ Galletta G.(B)


BRANCALEONE: Morabito L. 6, Clemente 6,5 , Galletta D.6,5, Lanza 6 (64’ Tripodi 6), Tringali 6,5, Tuscano G.7, Galletta G.7 (68’ Borrello 6), Galletta S.7, Pizzata 7(71’ Murdaca 6), Rubertá 7(82’ Paparone 6), Marino 7 (74’ Furferi 6,5). A disposizione: Scalici, Zumbo, Romeo, Tuscano D..  All. Leone 7

 

AURORA REGGIO: Pepè 6,5, Papisca 5, Del Popolo 5 (59’ Placido 5,5), Mercurio 5, Favasuli O. 5 (68’ Cormaci 5), Moisello 5 (76’ Barillà 5), Mazzola 5,5, Favasuli L. 6, Adornato 5, Bartolomeo 6 (86’ Surmanidze sv), Romeo 5 (53’ Carisi 6). A disposizione:  Arcidiaco, Mauro. All. Minniti 6

Arbitro: Sabato di Catanzaro 6,5. Assistenti:  Gaetano e Crosta di Lamezia

Angoli 6 a 2  Rec.  0 pt e  5 st

 

Il Brancaleone, in un Comunale ancora a porte chiuse, batte con un secco 3 a 0 l’Aurora Reggio. La partita non è mai stata in discussione, troppo il divario tra le due squadre. Il primo tempo è stato lento e a tratti noioso, con il Brancaleone che si affidava a lanci lunghi anziché giocare palla a terra, contando sul personalismo dei singoli. Il risultato si sblocca la 23’, con Pizzata che in rovesciata tenta la giocata spettacolare e invece serve Rubertà che realizza. Al 31’ Marino ci prova con la “solita” punizione impegnando in un bella parata il portiere avversario. Nel secondo tempo cambia tutto dopo la dura reprimenda negli spogliatoi di mister Leone, il Brancaleone inizia a fraseggiare e crea schemi di gioco che mandano fuori giri gli avversari. Al 52’ va in verticale Tuscano, mettendo in area una  palla rasoterra che Marino non fatica a mandare in rete per il 2 a 0. Passano appena due minuti ed è Pizzata a servire Galletta G. per il definitivo 3 a 0. La reazione dell’Aurora sta tutta al minuto '68 con un palo colpito da Carisi su cross di Mazzola. Sul finire il Brancaleone sfiora la goleada, al 76’ con Galletta S. che sfiora il palo con un tiro da fuori e al 90’ con Furferi che colpisce la traversa. Una gara che conferma l’ottimo stato di condizione del Brancaleone, che partita dopo partita cresce costantemente nella convinzione di poter fare una stagione ad altissimi livelli. Da registrare anche il debutto del il nuovo arrivo Tripodi, giovane elemento di categoria che potrà solo accrescere la forza di un gruppo collaudato. L’Aurora invece conferma le difficoltà manifestate dall’inizio del campionato, e stenta a trovare una continuità di gioco e risultati.


EGR

Inserisci qui il tuo commento


12/08/19 12:07 , di Annamaria Implatini

Tragedia in strada muore Calderaro


09/08/19 02:17 , di Annamaria Implatini

A Scalea si continua a sudare (video)


02/08/19 16:39 , di Emilio Lupis

MERCATO LOCRI: Che colpi per mister Scorrano


31/07/19 09:28 , di Annamaria Implatini

Scalea, iniziato il ritiro ecco le ultime (VIDEO)


1

salvatore vellone

3631
2

FIAMMA

3520
3

pulicara

3358
4

celia

3246
5

ralphcraine87

3116
6

tonino61

3092
cormar
ONZE
edilsud