Stadioradio

Incentivi per le società di Eccellenza e Promozione che impiegheranno giovani calciatori

di Redazione  | 03/01/2019 in " CR Calabria "
1439 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Catanzaro, 03 gennaio 2019 – A partire da questa domenica e per tutto il girone di ritorno una importante novità sarà introdotta dal CR Calabria della Lega Nazionale Dilettanti nei campionati regionali di Eccellenza e Promozione: le società che impiegheranno il maggior numero di giovani calciatori eccedenti quelli previsti dai regolamenti nazionali e regionali saranno infatti premiate attraverso incentivi che la LND ha messo a disposizione per le attività delle proprie associate.

Sarà redatta una graduatoria secondo il Regolamento emanato dalla LND, attraverso modalità, parametri e criteri ben precisi ed individuati che determinerà la Società prima "classificata" in ciascun girone dei Campionati di Eccellenza e Promozione di ogni singolo Comitato Regionale. Ai fini del computo generale della classifica saranno prese in considerazione solo le gare ufficiali del Campionato, a partire dalla 1.a giornata del girone di ritorno con esclusione delle ultime tre (regular season). Nel computo delle gare ufficiali non sono, pertanto, comprese le eventuali gare di spareggio, play-off e play-out. Nell'ipotesi di rinuncia durante il girone di ritorno di una squadra, i punteggi conseguiti nelle gare con quest'ultima saranno annullati. Saranno conteggiati esclusivamente i calciatori rientranti nelle annualità relative all'impiego dei "giovani" calciatori che vengano utilizzati dall'inizio di ogni gara, italiani, comunitari ed extracomunitari, purché tesserati a titolo definitivo o temporaneo da società della LND; non saranno conteggiati i calciatori tesserati a titolo temporaneo da Società Professionistiche. Non saranno conteggiati i calciatori che siano subentrati nel corso di ogni gara o che siano stati espulsi dall'Arbitro durante il periodo del loro impiego in gara. La classifica verrà redatta, nel rispetto dei criteri innanzi indicati, assegnando per ogni Società i seguenti punteggi che non sono cumulabili tra loro:

1 punto ogni gara in cui il calciatore è stato utilizzato per almeno 30 minuti dall'inizio della stessa;

3 punti ogni gara in cui il calciatore è stato utilizzato per l'intera durata del primo tempo della stessa;

4 punti ogni gara in cui il calciatore è stato utilizzato per almeno 60 minuti dall'inizio della stessa;

6 punti ogni gara in cui il calciatore viene utilizzato per l'intera durata della stessa.

Qualora le gare dovessero essere sospese per motivi diversi da quelli di carattere disciplinare, per i relativi conteggi dell'impiego dei "giovani" calciatori saranno prese in considerazione le rispettive gare di recupero.

Non avranno diritto al premio le Società che non partecipano al Campionato Juniores Under 19 2018/2019 di competenza ovvero si ritireranno nel corso del Campionato, ovvero rinunceranno a disputare gare ufficiali dei Campionati di competenza Eccellenza e Promozione e Juniores Under 19. Non potranno concorrere alla speciale classifica le Società che al termine del Campionato di Eccellenza 2018/2019 retrocederanno al Campionato di Promozione, e le Società che al termine del Campionato di Promozione 2018/2019 retrocederanno al Campionato di Prima Categoria. Pertanto, nell'ipotesi che una o più  di dette Società si siano classificate al primo posto della classifica relativa al presente progetto, a seguito della loro esclusione risulterà vincitrice del relativo premio la Società immediatamente seguente in graduatoria che risulti in regola con le prescrizioni del presente progetto.

Il premio riconosciuto alle Società prime classificate nelle graduatorie dei rispettivi gironi dei Campionati di Eccellenza e Promozione, sarà corrisposto alle Società vincitrici entro il 31 dicembre 2019, soltanto dopo che le stesse si saranno regolarmente iscritte al Campionato di competenza (Eccellenza e Promozione) della stagione sportiva 2019/2020 ed inserite nel relativo organico, ovvero per quelle promosse al Campionato della Categoria superiore dopo che le stesse saranno regolarmente iscritte al Campionato stesso della stagione sportiva 2019/2020 ed inserite nel relativo organico. In caso di parità in graduatoria tra due o più squadre, acquisirà il diritto quella meglio classificata nella Coppa Disciplina nell'ambito del girone di riferimento e avendo riguardo all'intero Campionato (andata e ritorno della "regular season"), secondo le classifiche pubblicate con Comunicato Ufficiale dei Comitati Regionali di rispettiva competenza al termine della stagione sportiva 2018/2019. Qualora perdurasse parità tra due o più squadre, a tutte le interessate sarà riconosciuto il premio in misura intera. Gli importi dei premi formeranno oggetto di separata comunicazione da parte della Lega Nazionale Dilettanti.

Il monitoraggio delle partite, il lavoro di ricognizione, controllo e determinazione dei dati, sarà effettuato dai Comitati Regionali di rispettiva competenza che provvederanno a rendere noti i risultati provvisori e far pubblicare le classifiche calcolati in base alle regole descritte.

“L’avvio del progetto vuol rappresentare un incentivo all’utilizzo dei giovani ed un aiuto per le società della LND che, considerato il particolare momento storico, può essere utilizzato col duplice scopo di introitare piccoli aiuti economici e valorizzare i giovani del proprio territorio, tema di assoluto valore tecnico e sociale” queste le parole del Presidente del CR Calabria Saverio Mirarchi riguardo l’iniziativa che prenderà il via da questa domenica, prima giornata di ritorno dei campionati di Eccellenza e Promozione.


Tags : CR Calabria
Chindamo

Inserisci qui il tuo commento


23/03/19 00:33 , di mario

Cittanovese - Locri


22/03/19 16:12 , di area51

Totodilettanti giornata 27


22/03/19 08:49 , di forzacastro

Bari - Castrovillari 3-1


1

salvatore vellone

3245
2

pulicara

2952
3

FIAMMA

2770
4

celia

2727
5

ralphcraine87

2723
6

amaranto

2690
ABAMED
CONAD
copy center
edilsud