Stadioradio

Un Gallico Catona rigenerato si proietta verso il derby

di Giuseppe Calabrò  | 18/02/2019 in " Eccellenza "
568 letture | 0 commenti | 0 voti

Luigi Tripodi fa una fantastica doppietta ed è decisivo nella sfida salvezza contro l’ Acri. E’ un Gallico Catona

che vince e convince, spreca tanto, soffre, rischia c’ è bravissimo il portiere Fabrizio Pratticò a salvare il risultato e poi nell’extra time segna il neo entrato Covani.

La ”cura” Giovinazzo inizia a dare i suoi effetti. La salvezza diretta dista due punti, il Soriano è avvertito.

Herrada e Gioia è il duo di centrocampo che propone e spezza le azioni avversarie, i due corrono, conquistano tanti palloni, sbagliano pochissimo. Sono decisivi. Recuperato al meglio anche il “ talento inespresso” Peppe Ferrato.

Dieci punti in sette gare nel girone di ritorno, in controtendenza rispetto al girone d’andata ( soli 13 punti).

Otto gare all’epilogo.

Archiviata questa vittoria con l’Acri, ci si proietta verso l’attesissimo derby tutto reggino contro i “cugini”, tranquilli, del Bocale allenati dal vulcanico Pippo La Face. All’andata ebbe la meglio la formazione del Gallico Catona.

Il derby, però, sfugge a qualsiasi pronostico, gli uomini di Giovinazzo vogliono far risultato positivo per alimentare il carniere, la “matricola” Bocale intende consolidare l’ottima posizione in graduatoria.

Il fantasista Tonino Postorino, uomo simbolo del Bocale, non sarà della gara. Il Gallico Catona manca da cinque mesi l’appuntamento col successo esterno. L’unica volta fu a Cutro.

Il match che vede il Bocale a 30 punti ed il Gallico Catona a 23, sarà seguitissimo dalle due tifoserie.

*Foto di repertorio in copertina


m-impianti

Inserisci qui il tuo commento


1

pulicara

2718
2

calamaro

2545
3

bruzzbcd

2407
4

lazzarone

2400
5

amaranto

2346
6

cinghiale

2341
ABAMED
ONZE
copy center