Stadioradio

Serie C. Reggina è il momento della gestione

di Dario Baccellieri  | 21/02/2020 in " Professionisti "
326 letture | 0 commenti | 0 voti


Gestione. È questa la parola d’ordine in casa Reggina in vista della parte finale del campionato. Sono 6 i punti di vantaggio sul Bari dopo il pareggio ottenuto a Catania, un pareggio che ha soddisfatto giocatori e staff ,un pó meno la tifoseria che adesso più che mai avverte la tensione di dover raggiungere l’obiettivo finale, la promozione in serie B. La settimana che sta per arrivare con molta probabilità sarà decisiva. Prima la Paganese in casa , poi il delicato derby di Catanzaro , per finire  domenica prossima in casa contro la rivelazione Monopoli guidato dall’ex Beppe Scienza.

Tre partite in sette giorni, dove sarà fondamentale anche la gestione degli uomini, che potranno dire tanto sul futuro della Reggina e di questo campionato. Mister Toscano conta di recuperare al meglio sia Garufo che Rolando interpreti imprenscindibili per le fasce laterali, corsie decisive per il gioco del tecnico reggino, capaci di mandare in goal le punte e di produrre palle goal a ripetizione, cosi come accaduto nel girone d’andata. Serviranno così nuovamente le reti di Simone Corazza fermo ormai a quota quattordici dal mese di dicembre . Ma servirà soprattutto il supporto del pubblico amico. Delle dodici partite rimaste,  ben sette saranno giocate al Granillo con una possibile media di ventuno punti conquistabili . Una media che proietterebbe gli amaranto a quota 81 con buona pace di Bari e soci.


Tags : Reggina
EGR

Inserisci qui il tuo commento


tuttotrasf
ONZE
copy center