Stadioradio

Coppa Italia, si delinea il quadro in vista dell'ultimo turno

di redazione  | 08/09/2021 in " Coppa Italia Di Eccellenza "
1644 letture | 0 commenti | 0 voti

Va in archivio anche la seconda giornata di coppa Italia con ben 43 gol segnati nelle 15 sfide disputate che han visto tre squadre di Eccellenza in campo. In realtà le partite dovevano essere 16, ma per il gruppo 3 il S. Fili non si è presentato al cospetto del PraiaTortora e dunque il girone si risolverà domenica nella partita tutta tirrenica tra il team comprensoriale e lo Scalea. Nel girone 1 è terminata l’avventura del Trebisacce che perde il derby contro la Juvenilia dell’ex Malucchi la quale andrà ad Acri a contendersi il pass per i turni ad eliminazione diretta. Nel segno di Bongiorno il roboante esordio della Rossanese che senza paura sfiderà la Morrone domenica prossima. Senza gol VE Rende-DB Rossoblu C. di Luzzi e dunque i rossoblu salutano la coppa. L’Isola CR fa tris al R. Fondo Gesù ed ancora spera di superare lo Scandale. In scioltezza l’Amantea, attesa dal Sersale, contro la Garibaldina, ma soprattutto la Promosport travolge il Campora, in trasferta, per 4-1 e cancella il brutto esordio. Gol e spettacolo nel 3-2 tra At. Maida e Caraffa che danno vita ad una partita divertente, mentre il C. Vaticano regola in trasferta per 3-0 la Rombiolese ed ora attende domenica per conoscere il suo destino. Segnata invece l’uscita del Melicucco che comunque ottiene un onorevole pari senza gol a Gioia Tauro, nel gruppo che vede il Roccella come partecipante. Esordio amaro per la Vallata del Torbido che in attesa della trasferta di Locri cede per 3-1 alla Cinquefrondse. Altra squadra a salutare la coppa è la Bovalinese che per due volte si fa acciuffare dall’Africo. Convince, con un netto 2-0 il Ravagnese che elimina il B. Grecanico, bene anche l’Archi capace di vincere a Bagnara e lasciare aperto ogni discorso ed attenzione al S. Giorgio, la vittoria per 5-1 contro il S. Gaetano obbligherà alla goleada la Reggiomediterranea.

 

A parte parliano di Sp Cz Lido-Cotronei Caccuri, questa è già una sfida di andata e ritorno ed il primo risultato fa felice il neonato team crotonese che supera la squadra “marinara” di misura, in uno spettacolare 2-3, ed ora al “Baffa” nel return match potrà difendere questo vantaggio.

 

QUI TUTTI I RISULTATI E PROSSIMO TURNO


Inserisci qui il tuo commento