Stadioradio

"Fair Play Tonino Carrozzino" vittoria del Real Cosenza

di redazione  | 10/05/2022 in " Juniores "
903 letture | 0 commenti | 0 voti

La nota inviataci:

Un ricordo partecipato e commosso del compianto Tonino Carrozzino ha avuto luogo lo scorso 8 maggio a Scalea. L’occasione è stata la fase finale del torneo esordienti fair-play che il Comitato regionale Calabro della Figc che da questo anno è intitolato proprio al compianto Tonino. L’evento è stato organizzato dalla Delegazione della FIGC-LND Alto Tirreno che da qualche mese è diretta dal delegato Battista Bufanio e che ha visto la partecipazione del delegato Figc did Cosenza Antonio Massarini, del delegato di Rossano Giovanni Bruno, del segretario regionale Emanuele Daniele, del vice-presidente vicario regionale Antonio Ferrazzo, di Saverio Mirarchi, presidente del comitato regionale del CR Calabria e vice presidente area sud della Lega Nazionale Dilettanti e di Francesca Stancati quale delegata del Coni di Cosenza, nonché del sindaco di Scalea Giacomo Perrotta e del Presidente del consiglio comunale Gaetano Bruno.

Cornice della manifestazione lo stadio della città di Scalea intitolato a Domenico Longobucco, fratello del celebre Silvio scomparso di recente e ricordato nel corso delle premiazioni finali con un attestato consegnato alla figlia Silvia.

Una festa di sport con il torneo della categoria esordienti per ricordare Tonino Carrozzino la cui vita è trascorsa tra l’insegnamento e l’impegno sui campi di calcio come calciatore e dirigente sportivo prima, come arbitro e presidente del Comitato Locale della FIGC con sede a Belvedere poi.

In particolare Carrozzino è stato legato alla società sportiva della sua città, Belvedere Marittimo dal 1963 al 1976 come calciatore e dirigente per poi avviarsi alla carriera di arbitro dal 1977 al 1992. In questo ambito si è distinto per la conduzione di gare delle giovani fino alla massima serie quando arrivò a fare l’assistente in serie A fino a una delle ultime direzioni al San Paolo di Napoli come quarto uomo in Napoli-Juventus dell’ottobre 1991.

Il suo impegno è stato poi speso negli anni ‘80 presso la Commissione Giustizia del Comitato Zonale come rappresentante degli arbitri e poi, dal 1988 al 2021 ha ricoperto la carica di Presidente e Delegato del Comitato Locale della Figc con sede a Belvedere.

Nel Febbraio 2017 è stato insignito della Stella al Merito Sportivo da parte del Coni, ricevendo il premio direttamente dal Presidente del Coni Giovanni Malagò.

A darsi battaglia nel torneo in suo onore i ragazzi dell’Alessandro Rosina, dello Scalea Calcio 1912, il Real Cosenza, la Morrone, lo Sporting Club Corigliano e l’Elisir Mirto divisi in due gironi.

Per la cronaca la finale è stata disputata tra la Sc Alessandro Rosina e il Real Cosenza che ha superato i pari età solo ai calci di rigori.

Nonostante il tempo incerto e la pioggia che ad intermittenza è caduta sul terreno di gioco la manifestazione si è svolta regolarmente e con una buona affluenza di pubblico che è rimasta soprattutto per ascoltare le parole di quanti hanno ricordato la figura di Tonino Carrozzino. Un uomo che si è speso per i valori dello sport, inculcando la sana competizione nel rispetto dell’avversario, sempre con il sorriso sulle labbra.

Particolarmente emozionante la consegna della targa ricordo alla Signora Olga ed ai figli del compianto dirigente da parte del Presidente Saverio Mirarchi e Battista Bufanio


Inserisci qui il tuo commento


StadioRadio é un prodotto editoriale di Radio Venere (testata iscritta al Registro stampa del tribunale di Locri numero 3/2016)

StadioRadio � un marchio di propriet� della Media & Communication, P.iva 02901760807

  • Editore Carlo Marando
  • Direttore responsabile Antonio Blefari
  • Direttore editoriale Emilio Lupis
  • Responsabile di redazione Tonino Zurzolo
  • Webmaster Leonardo Pugliese

Indirizzo :Via F.lli Bandiera II Trav,11 89034 Bovalino (RC)

Telefono : +39 0964 66990

E-mail : info@stadioradio.it

Informazioni