Stadioradio

Reggio Sud - Brancaleone: 0-1

di Redazione  | 06/01/2011 in " Promozione "
8832 letture | 10 commenti | 2 voti

ReggioSud:
Saviano, Sartiano, Gullì (Pennestrì), Penna, Creaco, Caccamo, D’Ascola (Ripepi), Vazzana, Marino, Riso (Porchi), Chirico. Allenatore: Casciano.

Brancaleone:
Cotroneo, Sgrò, Genova (Aronne), Battaglia, Ielo, Foti, Galletta G., Galletta S., Petronio A., Borrello (Roccamo), Nicita (Minicuci). Allenatore (Brando)

Arbitro, Vigile (CS). Assistenti , Barbagallo e Rizzo di CS.

Marcatore, Genova.

Il Reggio Sud si inchina allo strapotere di un Brancaleone ben messo in campo da mister Brando, tanto da giocare in trasferta come se stesse giocando in casa. I Leoni entrano subito in partita e già al primo giro di lancette invadono l'area avversaria, dove si vedono negare un sacrosanto calcio di rigore, per una uscita scomposta dell'estremo difensore locale su Galletta. Continua l'assedio degli ospiti nella metà campo avversaria, il goal è nell'aria e non tarda ad arrivare.  Sono passati appena venti minuti ed arriva il vantaggio, Genova va a segno deviando di testa in rete un tiro proveniente dalla bandierina. Il Reggio Sud non reagisce, ma il Brancaleone non affonda il colpo del KO. Nella ripresa Casciano sposta alcune pedine ed il Reggio Sud sembra rinvigorito, si affaccia più assiduamente nella zona controllata da Cotroneo senza però concretizzare. Al Brancaleone non rimane che controllare le folate dei locali che si riducono ad iniziative dei singoli, con tiri spesso da fuori aria, poi arretra controlla, e porta a casa un prezioso 1-0. Per il Reggio Sud si allontana la prima piazza mentre il Brancaleone supera brillantemente l'esame, buttandosi alle spalle la gara con la Gallicese. Fra due giorni gli uomini di Brando torneranno in campo, davanti a loro ci sarà il Locri di Sainato e non si preannuncia una passeggiata.


m-impianti

Commenti degli utenti

...

u ragiuneri

07/01/11 17:18
Non ho visto la partita,ma da qualsiasi latitudine si parla di evidente rigore negato al Brancaleone. Cominciano le alchimie ? Per l'incontro piu'difficile e impegnativo si poteva e si doveva designare una terna piu' affidabile.
...

Alluvionato

07/01/11 21:16

 Ragiuneri  il rigore non era evidente ma colossale. Galletta ha dribblato il portiere e aveva la porta spalancata davanti a se'. Il portiere lo ha letteralmente placcato da dietro affondandolo a terra.Conoscendo il tuo temperamento penso che avresti invaso il campo. Quella e' pura malafede,perche' non e' possibile che l'arbitro non abbia visto.  Urgono provvedimenti da parte dell'Aia per non minare la credibilita' del campionato.

...

lion

07/01/11 21:59

u ragiuneri ha scritto:
Non ho visto la partita,ma da qualsiasi latitudine si parla di evidente rigore negato al Brancaleone. Cominciano le alchimie ? Per l'incontro piu'difficile e impegnativo si poteva e si doveva designare una terna piu' affidabile.

questo brancaleone non teme alcuna alchimia

GRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

...

u ragiuneri

07/01/11 22:23

 Alluvionato sfondi una porta aperta. E Lion se pensi che i Leoni non devono temere niente ti invito a leggere l'ultimo comunicato della Lega. Ieri,a seguito di una rissa in Rizziconese  - Gallicese,sono stati giustamente espulsi Ventrice e Postorino. Risultato tre giornate di squalifica (dico tre ) ad entrambi. Nell'ultima di andata stessa situazione in Catona Siderno tra Catalano e Cambareri. Risultato ?

             UNA SOLA GIORNATA DA SQUALIFICA AD ENTRAMBI !!!!!!!

 

                           Un fatto smentisce cento teorie.

   

...

giufà

07/01/11 22:41

In effetti lo strapotere del Brancaleone è stato tale che alla fine il migliore in campo è stato proprio il portiere Cotroneo......

...

blade

07/01/11 23:47

giufà ha scritto:

In effetti lo strapotere del Brancaleone è stato tale che alla fine il migliore in campo è stato proprio il portiere Cotroneo......

giufà giufà

nei primi 25 minuti: rigore come un grattacielo, per ben 3 volte la palla miracolosamente non entra in porta e alla fine il goal di Genova. Secondo tempo, 21 minuti Galletta si divora il goal del 0-2 e poi inizia uno sterile predominio del Reggio Sud che si concretizza in due punizioni di Marino da 35 metri facilmente (anche se con platelità) neutralizzate dall'ottimo Cotroneo, un tiro al volo sul secondo palo di Chirico con palla a 7/8 metri dalla traversa e due cross pericolosi dal fondo su cui non è arrivato alcun giocatore del Reggio Sud

Questo il riassunto obiettivo della partita, poi ognuno la vede come vuole

...

lion

08/01/11 00:09

giufà ha scritto:

In effetti lo strapotere del Brancaleone è stato tale che alla fine il migliore in campo è stato proprio il portiere Cotroneo......

acqua friska

Grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

riprendiamoci la vetta

...

angelo_94

08/01/11 05:05

 Come ha fatto il reggio sud a non mettere il numero 13? Si chiama pennestri mi pare...ha giocato solo lui creando palle gol stratosferiche con una velocita' assurda

...

u ragiuneri

08/01/11 22:42

angelo_94 ha scritto:

 Come ha fatto il reggio sud a non mettere il numero 13? Si chiama pennestri mi pare...ha giocato solo lui creando palle gol stratosferiche con una velocita' assurda

Presumo per scaramanzia

...

angelo_94

09/01/11 20:24

u ragiuneri ha scritto:

angelo_94 ha scritto:

 Come ha fatto il reggio sud a non mettere il numero 13? Si chiama pennestri mi pare...ha giocato solo lui creando palle gol stratosferiche con una velocita' assurda

Presumo per scaramanzia

 

a me e' sembrato un ottimo giocatore...non so come la pensi tu

Inserisci qui il tuo commento


1

pulicara

2718
2

calamaro

2545
3

bruzzbcd

2407
4

lazzarone

2400
5

amaranto

2346
6

cinghiale

2341
tuttotrasf
ONZE
copy center