Stadioradio

Real Sersale - Guardavalle 0-1

di Annarita Schipani  | 24/01/2011 in " Eccellenza " articolo con foto
12097 letture | 0 commenti | 2 voti

Real Sersale: Vitale,Mita,Venere,Costantino(19^s.tD'Agostino),Ippolito,Lappanese(10^ p.t Carrozza), Corapi, Notaris, Settecase, Rachid, De Vito(26^ s.t Vescovo). A disposizione: Longo,Puleo,Mustari,Ranieri.Allenatore: Cipparrone.

Guardavalle:Parrotta,Papaleo,Criaco,Truccolo,Faye,Pandolfo,Tedesco(3^ s.t Lombardo),Diaco(21^s.t Vallone), Dorato (41^s.t Staglianò), Bertevello,Caputo. A disposizione: Talotta,Messineo,Lanciano,Saraco. Allenatore: Morello.

Arbitro: Longo di Paola

Assistenti: Angotti ed Esposito di Lamezia Terme.

marcatore: 15^ s.t Bertevello

note: giornata fredda e piovosa, terreno in pessime condizioni.

Cronaca:
Quella che di domencica in domenica, per il Real Sersale si preannuncia dover essere la partita del riscatto, si rivela invece un'altra occasione sprecata. Dopo una sconfitta con il Roccella ed un pareggio con l'Isola C.R ed il Montalto, arriva per il Real Sersale la seconda sconfitta in questo girone di ritorno, contro il Guardavalle di mister Riitano. I ragazzi di mister Cipparrone, continuano così a detenere l'ultimo posto in classifica che vuol dire retrocessione. Mister Cipparrone decide di provarci subito schierando in campo il tridente Settecase, Rachid, De Vito, ed è proprio
quest'ultimo che nella prima metà del primo tempo spreca una buona occasione da goal. Nota dolente è l'infortunio del giovane Lappanese , avvenuto intorno al decimo minuto del primo tempo, al quale mister Cipparrone schiera
il giovane Carrozza. Nota dolente si, perchè l'assenza di un bravo giocatore come Lappanese si fa sentire destabilizzando un pò l'assetto di gioco, senza nulla togliere al giovane Carrozza che, soprattutto nelle ultime partite è riuscito a dare delle ottime prestazioni. Finisce 0-0 il primo tempo, e si và negli spogliatoi con un Real Sersale che ha giocato meglio rispetto al Guardavalle ma, che effettivamente non è riuscito a concretizzare le azioni goal. E' uguale l'impressione all'inizio del secondo tempo, ma si sa la dura legge del calcio ci insegna che anche giocando meglio, e costruendo più azioni, se queste non si dimostrano efficaci, allora servono veramente a poco. Lo ha dimostrato il Guardavalle, squadra di tutto rispetto, che soprattutto nel secondo tempo, ha realizzato solo tre azioni goal. La prima al decimo minuto con goal sprecato dal numero 9 Dorato a tu per tu con il portiere Vitale; la seconda arriva al quindicesimo dalla quale scaturisce il goal dell'1-0 realizzato dal numero 10 Bertevello; infine al trentesimo
minuto traversa del giovane Dorato. Migliori in campo per questa quarta partita di campionato del girone di ritorno sono stati per il Real il numero 10 Rachid e per il Guardavalle oltre al numero 10 Bertevello (autore del goal) il numero 5 Faye. Il triplice fischio finale decreta la fine dell'incontro, con un Guardavalle che aveva perso posizioni in classifica e che con questi tre punti raggiunge la griglia promozione, e con un Real Sersale che deve ancora una volta incassare una sconfitta, sicuramente non meritata ma, che sicuramente non la smuove dall'ultimo posto in classifica.

Annarita Schipani
 

nella foto Bertevello


ADISS

Inserisci qui il tuo commento