Stadioradio

Isola CR: Colpo Catania

di Antonio Franco  | 08/12/2012 in " Eccellenza "
4267 letture | 26 commenti | 1 voti

 

Iniziano i primi movimenti di mercato in casa Isola Capo Rizzuto, tante partenze e alcuni arrivi soprattutto nel parco under. Tra gli over in uscita l’attaccante De Vito, che è tornato in Puglia accasandosi all’Otranto mentre l’altro attaccante Mirabella, tagliato già da un mese, ha firmato con l’Aci Sant’Antonio nell’Eccellenza siciliana. Il portiere classe 94’ Francesco Cava sale invece di categoria e si accasa all’Arzachena in Serie D in Sardegna, dove trova un altro ex Isola, il preparatore atletico Gaetano Mascaro. In uscita anche qualche 95’, il terzino Federico e il centrocampista Arcuri vanno al Torretta, mentre il classe 93’ Ventura rientrata dal prestito dal Sant’Anna e sarà aggregato alla squadra juniores. Infine lascia il gruppo anche il classe 93’ Tolomeo, che ora potrebbe finire a Soverato, Bocale o Sersale. A questi si aggiungono il portiere Talotta e il centrale Staffa, che già da un mese non facevano più parte del gruppo. In entrata è praticamente ufficiale il passaggio di Angelo Catania in giallorosso, l’attaccante classe 93’cresciuto nel Brescia arriva in prestito dal Villafranca Veronese, squadra militante nel campionato di Eccellenza e nella quale Catania si è distinto soprattutto nella scorsa stagione in serie D, arrivato nella seconda parte ha realizzato 7 gol che non sono comunque serviti a salvare la squadra che è retrocessa. Su Catania c'era l'interesse anche del Venezia, ma la volontà del ragazzo di tornare nella sua Isola Capo Rizzuto per motivi personali, è stata decisiva.  In dirittura d’arrivo anche l’accordo con Fortunato Mauro, trequartista anche lui del 93’ lo scorso anno grande protagonista con la primavera del Crotone e quest’anno aveva iniziato a Taranto in serie D. Al momento il mercato in entrata si ferma qui, però non è escluso l’arrivo di un attaccante over, inoltre la società è alla ricerca di un portiere di riserva. 


Commenti degli utenti

...

suocera

08/12/12 22:49
Ma mi spiegate una cosa.....ma è possibile che l'isola ogni volta che tessera un giocatore lo presenta come un fenomeno e dopo un mese si ritrovano bidoni vedi Causio mmmmm forse non si ambientano in questa piazza calda con 3000 spettatori allo stadio ogni domenica che fanno tremare le gambe a questi giovani calciatori.........tra un mese sapremo se sono FLOP o TOP ?????
...

antofranco85

09/12/12 14:08
Solitamente se si presenta un fenomeno si scrive un articolo tutto per lui, o per lo meno si inizia l'articolo con il colpaccio, invece come puoi ben notare è messo nella parte bassa del pezzo, quasi alla fine. Non è un fenomeno, quelli giocano in Serie A, ma è un giocatore classe 93' che ha già alle spalle un discreto curricxxxm, è da quello che abbiamo visto fino ad ora in allenamento è un ottimo elemento. Nemmeno Causio era stato presentato come un fenomeno, in quel caso però il rumore era normale visto che si tratta comunque di un figlio d'arte che a suo modo è entrato nella storia del calcio italiano e non solo. Poi noi non abbiamo 3000 tifosi e non abbiamo i soldi per pagare stipendi che non si vedono nemmeno in lega pro. I nostri colpi sono i giovani e per questo li presentiamo facendo questo rumore, siamo fieri di non spendere 15-20 mila euro per un giocatore, abbiamo un tetto che non verrà mai superato, chi accetta bene chi non accetta può andare a rubare soldi da un'altra parte. Non abbiamo bisogno di mercenari per salvarci, come vedi ogni anni con quattro ragazzini facciamo ottime stagioni, perchè sono 4 ragazzini che giocano con passione e per divertirsi, e poi sono guidati da un ottimo tecnico.
...

jimmycarter

09/12/12 14:15

 Per il tecnico non si discute, per quanto riguarda i ragazzini almeno dategli quello che gli promettete. 

...

antofranco85

09/12/12 14:21
Jimmy noi abbiamo pagato due stipendi e tra qualche giorno pagheremo il terzo (da premettere che chi firma con noi all'inizio viene avvisato che Agosto non verrà pagato), perciò siamo in perfetta linea con i pagamenti. Evitate di parlare a casaccio!
...

jimmycarter

09/12/12 14:23

 La mia era riferita all'entità della somma se dovete dare 10 perchè ne date 8? E poi pagate il secondo e non il terzo.

...

antofranco85

09/12/12 14:32

Il secondo lo abbiamo pagato ad inizio settimana, mentre l'inizio dell'altra pagheremo il terzo. Se c'è qualcuno che ha preso meno è perchè non ha dato l'apporto sperato alla squadra, e poi trovami una squadra in Eccellenza che ha già pagato due stipendi, si contano sulle dita della mano, saranno al massimo 4 squadre. Perciò anzichè guardare in casa degli altri pensate a casa vostra e se avete qualcosa da dire abbiamo sempre il coraggio di dirlo con nome e cognome, le accuse anonime valgono zero...

...

jimmycarter

09/12/12 14:35

 Quindi a Isola avete gli stipendi a tasso variabile, buono a sapersi grazie delle informazioni. Questo mese Balsamo quanto prenderà di meno?

...

antofranco85

09/12/12 14:41
Hai preso il nome sbagliato, quello che prende di più e tutti... Meglio stipendi a tasso variabile che zero come nel 90% delle piazze in Eccellenza... Ciao Jimmy, mi pare di aver già detto abbastanza...
...

kriz

09/12/12 15:25
Non è giusto come si fa il calcio ad Isola come in altre realtà. Se ci si mette d'accordo per una cifra non si può dare solo una minima parte di quello stipendio. Poi gli stipendi si pagano (o si cercano di pagare ) in tempo e nn che arrivi a dicembre che già avanzi un mese e arrivi a febbraio che non ti pagano più...Se non si è in grado di sopportare le spese di un campionato di Eccellenza allora meglio farsi da parte e lasciare la società a qualcuno più di competenza.

Vedi Rende e Roccella, dove la serietà e la professionalità si contraddistinguono e i giocatori farebbero carte false pur di arrivare ad una di queste due società....

Cordiali saluti

...

antofranco85

09/12/12 15:36
kriz devono abbassarsi i costi di questi presunti calciatori, altrimenti se davvero le società che non possono permettersi un campionato di Eccellenza dovrebbero farsi da parte finiremo per fare un campionato a quattro squadre... Guardiamo in faccia la realtà, in Eccellenza non si possono vedere stipendi maggiori della Lega Pro, se continuiamo cosi il calcio dilettantistico non avrà lunga vita, ora anche i ragazzini di 17 anni pretendono stipendi.
...

james83isolitano

09/12/12 15:38

antofranco85 ha scritto:
Hai preso il nome sbagliato, quello che prende di più e tutti... Meglio stipendi a tasso variabile che zero come nel 90% delle piazze in Eccellenza... Ciao Jimmy, mi pare di aver già detto abbastanza...

...

james83isolitano

09/12/12 15:38

antofranco85 ha scritto:
kriz devono abbassarsi i costi di questi presunti calciatori, altrimenti se davvero le società che non possono permettersi un campionato di Eccellenza dovrebbero farsi da parte finiremo per fare un campionato a quattro squadre... Guardiamo in faccia la realtà, in Eccellenza non si possono vedere stipendi maggiori della Lega Pro, se continuiamo cosi il calcio dilettantistico non avrà lunga vita, ora anche i ragazzini di 17 anni pretendono stipendi.

...

magif

09/12/12 17:15

antofranco85 ha scritto:
Hai preso il nome sbagliato, quello che prende di più e tutti... Meglio stipendi a tasso variabile che zero come nel 90% delle piazze in Eccellenza... Ciao Jimmy, mi pare di aver già detto abbastanza...

Sara' quello che prende piu' di tutti, ma dal rendimento in campo non e' che sia mai stato piu' determinante degli altri almeno per quel che si legge sui quotidiani e dai voti che gli si danno.

...

jimmycarter

09/12/12 18:54

 Non capisco solo una cosa, perchè un ragazzo dovrebbe rischiare di farsi male o rischiare la vita (Non si fanno visite mediche adeguate) solo per dare la possibilità a qualcuno di divertirsi la domenica e lo dovrebbe fare gratis o per pochi soldi,viaggiare per le strade ogni giorno per gli allenamenti, però dopo si pretende che faccia il professionista per certi versi. Antofra non è polemica nei tuoi confronti ma sul piatto si dovrebbero mettere molte cose, prima di dirne altre con faciloneria. Tu sai benissimo che un allenatore come Caligiuri sia molto esigente e ci tenga molto a certi dettagli, perchè è un professionista, allora certi allenatori non dovrebbero esserci in queste categorie, ci vorrebbero allenatori come quello del Rocca Calcio che in una intervista alla radio Dopo i 90, ha detto che lui andava a tracciare il campo e lo faceva per passione. Adesso sto parlando in eccesso ,ma tu hai capito perfettamente cosa voglio dire. Si potrebbe discutere all'infinito. Tu tempo fa hai messo in risalto un giocatore come Rizzo (bravo ragazzo) non è rimasto ad Isola perchè voleva guadagnare di più. Oggi lo consideri un mercenario? Sono esempi, lo apprezzo come giocatore io lo vorrei a Gioia. Nella parte iniziale parlavo di infortuni, sai quante società non vogliono più saperne e non danno un centesimo perchè non può giocare? Come se si fosse fatto male in discoteca.Gli accordi si devono mantenere,bisogna essere uomini fino in fondo. Chiaramente parlo in senso generale per tutte le società. Un saluto.Chiedo scusa per essere uscito di strada. Grazie

...

peprusso4@gmail.com

09/12/12 20:03

n

...

mariposa

09/12/12 20:16

 Peprusso4@gmail.com sei caduto?

...

roberto roberto

09/12/12 20:43

antofranco85 ha scritto:

Il secondo lo abbiamo pagato ad inizio settimana, mentre l'inizio dell'altra pagheremo il terzo. Se c'è qualcuno che ha preso meno è perchè non ha dato l'apporto sperato alla squadra, e poi trovami una squadra in Eccellenza che ha già pagato due stipendi, si contano sulle dita della mano, saranno al massimo 4 squadre. Perciò anzichè guardare in casa degli altri pensate a casa vostra e se avete qualcosa da dire abbiamo sempre il coraggio di dirlo con nome e cognome, le accuse anonime valgono zero...

quindi a isola pagate a prestazioni?...il povero de vito che viene dalla puglia a come stai dicendo(dato che ha giocato poco e fatto pochi gol) ha perso soldi dunque...poi chi guadagna più del vostro badget massimo,significa che ruba?...o come ha detto jimmycarter,se un tesserato si infortuna in partita o in allenamento è a serio rischio di non percepire niente?...

 

 

...

antofranco85

09/12/12 20:52
Vi prego di leggere bene quello che scrivo, io ho detto che SE C'E' QUALCUNO CHE HA PRESO MENO, sottolineo SE C'E', io non mi intrometto in questioni societari era solo per dare una risposta a Jimmy, non so se qualcuno abbia preso di più o di meno, so comunque che è in arrivo il terzo stipendio, e ripeto che sono poche le squadra che hanno pagato tre stipendi
...

antofranco85

09/12/12 21:02

jimmycarter ha scritto:

 Non capisco solo una cosa, perchè un ragazzo dovrebbe rischiare di farsi male o rischiare la vita (Non si fanno visite mediche adeguate) solo per dare la possibilità a qualcuno di divertirsi la domenica e lo dovrebbe fare gratis o per pochi soldi,viaggiare per le strade ogni giorno per gli allenamenti, però dopo si pretende che faccia il professionista per certi versi. Antofra non è polemica nei tuoi confronti ma sul piatto si dovrebbero mettere molte cose, prima di dirne altre con faciloneria. Tu sai benissimo che un allenatore come Caligiuri sia molto esigente e ci tenga molto a certi dettagli, perchè è un professionista, allora certi allenatori non dovrebbero esserci in queste categorie, ci vorrebbero allenatori come quello del Rocca Calcio che in una intervista alla radio Dopo i 90, ha detto che lui andava a tracciare il campo e lo faceva per passione. Adesso sto parlando in eccesso ,ma tu hai capito perfettamente cosa voglio dire. Si potrebbe discutere all'infinito. Tu tempo fa hai messo in risalto un giocatore come Rizzo (bravo ragazzo) non è rimasto ad Isola perchè voleva guadagnare di più. Oggi lo consideri un mercenario? Sono esempi, lo apprezzo come giocatore io lo vorrei a Gioia. Nella parte iniziale parlavo di infortuni, sai quante società non vogliono più saperne e non danno un centesimo perchè non può giocare? Come se si fosse fatto male in discoteca.Gli accordi si devono mantenere,bisogna essere uomini fino in fondo. Chiaramente parlo in senso generale per tutte le società. Un saluto.Chiedo scusa per essere uscito di strada. Grazie

Jimmy uno rischia di farsi male anche se va a giocare con gli amici per divertirsi, e il punto è proprio questo, che il calcio a questi livelli dovrebbe essere divertimento, sia per chi gioca, sia per chi assiste e anche per chi arbitra. Perchè si parli di rischi è giusto citare anche questi ultimi, spesso ragazzini pagati una miseria che vanno ad arbitrare col rischio di essere minacciati e aggrediti, in questo bisognerebbe essere professionisti.  Poi non è questione di mercenari, ognuno con i propri soldi può fare quello che vuole ed un giocatore, visti i tempi di crisi è giusto che vada dove si guadagna di più. Però c'è anche da dire che parliamo sempre di Eccellenza, e le squadre che possono offrire certi stipendi sono poche. L'esempio di De Rito non è affatto esagerato, in queste categorie dovrebbe esserci solo passioni e qualche rimborso spesa per chi viene da fuori, gli allenamenti andrebbero fatti di sera per dare la possibilità alla gente di lavorare e poi andare a passarsi il tempo la sera. La maggior parte delle squadre si allenano alle 14.30 e alcune fanno persino doppia seduta, è normale che un giocatore poi chieda di più. Al nord le squadre si allenano tutte dopo le 7 fino all'Eccellenza, il calcio a certi livelli deve essere solo un dopo lavoro, un divertimento. Qua purtroppo il lavoro è poco e si vuole colmare col calcio, ma c'è anche il fatto che chi gioca in Eccellenza dalle nostre parti si sente un professionista e guai a parlagli di lavoro. Se uno è professionista non gioca certo in Eccellenza. Poi come ben sai non sempre spendere tanto significa vincere, vedi l'Isola due anni fa, arrivato ai play off nazionali con una squadra di ragazzini e con over contati. Anche la Gioiese stessa, certamente non è la squadra che ha speso di più ma è sicuramente quella che ha saputo spendere meglio e ora è lassù con pieno merito. Chi spende deve anche saperlo fare, noi spendiamo poco e credo bene..

 

...

grandefoiolo

09/12/12 21:17
STO TUTTA la vita con Antofranco: se davvero tutti ragionassero cosi ci sarebbero molti mercenari in meno!!
...

jimmycarter

09/12/12 22:15

 PROPOSTA: Campionato d'Eccellenza giocatori dai 16 anni compiuti fino a 26 anni con rimborsi che non superino i 500 euro.  Campionato promozione come sopra e rimborsi che non superino i 350 euro.  Campionato di Prima Categoria come sopra e con rimborsi a un massimo di 200 euro. Campionti di Seconda e Terza Categoria con giocatori locali con premi da dividere solo in caso di vittoria. Per quanto riguarda gli allenamenti di pomeriggio, tanto non lavora nessuno a quella età, 2 volte a settimana fino alla Promozione, 3 in Eccellenza.  Allenatori rimborsi fino a 990 euro, che non abbiano altro lavoro ma solo passione, nelle categorie Eccellenza e Promozione,. Nelle categorie inferiori idem con rimborsi fino a 450 o 500 euro. Non vi sembra una proposta accettabile? 

...

spia

09/12/12 23:00
E i giocatori che superano i 26 anni cosa fanno?

i magazzinieri o i racchettapalle?

vai a dormire che è tardi jimmycarter

...

mirko59

10/12/12 00:38

antofranco85 ha scritto:
Solitamente se si presenta un fenomeno si scrive un articolo tutto per lui, o per lo meno si inizia l'articolo con il colpaccio, invece come puoi ben notare è messo nella parte bassa del pezzo, quasi alla fine. Non è un fenomeno, quelli giocano in Serie A, ma è un giocatore classe 93' che ha già alle spalle un discreto curricxxxm, è da quello che abbiamo visto fino ad ora in allenamento è un ottimo elemento. Nemmeno Causio era stato presentato come un fenomeno, in quel caso però il rumore era normale visto che si tratta comunque di un figlio d'arte che a suo modo è entrato nella storia del calcio italiano e non solo. Poi noi non abbiamo 3000 tifosi e non abbiamo i soldi per pagare stipendi che non si vedono nemmeno in lega pro. I nostri colpi sono i giovani e per questo li presentiamo facendo questo rumore, siamo fieri di non spendere 15-20 mila euro per un giocatore, abbiamo un tetto che non verrà mai superato, chi accetta bene chi non accetta può andare a rubare soldi da un'altra parte. Non abbiamo bisogno di mercenari per salvarci, come vedi ogni anni con quattro ragazzini facciamo ottime stagioni, perchè sono 4 ragazzini che giocano con passione e per divertirsi, e poi sono guidati da un ottimo tecnico.

Ti ho sempre stimato per i tuoi interventi, ma in questo non mi sei piaciuto fermo restando che rispetto soa il tuo pensiero che la politica dell?isola o di qualsiasi altra squadra si vogli, non mi è piaciuto il termine che "VADANO A RUBARE I SOLDI " da un'altra parte. Non pensi sia un'espressione un po forte? 

 

 

 

 

 

...

magif

10/12/12 02:13
E' grazie a questi giovanotti "mercenari" (che le societa' in generale pensano di far giocare gratis o con qualche promessa o contratto di misera "paga" poi regolarmente non rispettato) che voi giornalisti avete l'opportunita' di scrivere su qualche giornale. I vostri articoli non penso che siano stilati in maniera "gratuita". Questi ragazzi non rischiano di rompersi le gambe semplicemente per il gusto di giocare, devono avere anche qualche SODDISFAZIONE ECONOMICA, oltretutto fanno dei veri SACRIFICI per guadagnarsi qualche euro. Qui non si parla della negazione di stipendi di qualche migliaio di euro ma della negazione di quache centinaio di euro. Ed allora affinche' non si creino i famosi "MERCENARI" le societa' RISPETTINO gli accordi ed i contratti presi con questi ragazzi che in campo danno tutto quello che possono dare. SE NON E' COSI' CHE I PRESIDENTI DI CALCIO SPECULINO E FACCIANO TUTT'ALTRA COSA.
...

jimmycarter

10/12/12 13:38

 Spia, la mia era una provocazione che forse ti è sfuggita, leggi i post precedenti.

...

kriz

10/12/12 19:03

 Purtroppo se un tesserato si infortuna in partita o in allenamento NON PRENDE NIENTE anzi se ne fregano altamente... Se dico così iun motivo ci sarà...

Se un tesserato fa un grande campionato gli si propone un sostanzioso aumento di ingaggio CHE PUNTUALMENTE NON VIENE PERCEPITO dal diretto interessato...

Questo è il calcio che si fa qui.....E non è colpa dei calciatori che chiedono cifre alte, ma delle società che prima dicono si e poi li fanno aspettare perchè con i soldi di sponsor, finanziamenti dalle squadre vicine, tesseramenti e premi chissà che ci fanno....

Inserisci qui il tuo commento


ABAMED
sarta
9.6
sarta

StadioRadio é un prodotto editoriale di Radio Venere (testata iscritta al Registro stampa del tribunale di Locri numero 3/2016)

StadioRadio � un marchio di propriet� della Media & Communication, P.iva 02901760807

  • Editore Carlo Marando
  • Direttore responsabile Antonio Blefari
  • Direttore editoriale Emilio Lupis
  • Responsabile di redazione Tonino Zurzolo
  • Webmaster Leonardo Pugliese

Indirizzo :Via F.lli Bandiera II Trav,11 89034 Bovalino (RC)

Telefono : +39 0964 66990

E-mail : info@stadioradio.it

Informazioni