Stadioradio

Isola show: 4-1 al Castrovillari

di Antonio Franco  | 11/03/2013 in " Eccellenza "
2216 letture | 5 commenti | 0 voti

 

ISOLA CAPO RIZZUTO: Piazza 6.5, De Luca 7, De Miglio 8, Lorecchio 7, Geraldi 7, B. Mercurio 7.5, Berlingeri 7, Ioppoli 7, Ianni 7 (16'st Catania 6), Mauro 6.5 (45'st Guarino SV), Cosentino 7 (25'st Filoramo 7). In panchina: Pullano, Bruno, E. Mercurio, Crugliano.  All. Caligiuri 7.5
CASTROVILLARI: Volpe 6.5, Storino 5 (25'st Liotti 5), Oriolo 6, Vanacore 5 (40'st Oliva SV), Donato 6, Corigliano 5.5, Opoku 5.5, Rizzo 6.5, La Canna 5, Tropea 5.5.  In panchina: Caliendo, Raiola, Blaconà, Akuku,Staffa.  All. Nocera 5
ARBITRO: Colacresi di Locri 6 (Gatto e Libri di Reggio Calabria)
MARCATORI: 16’pt Rizzo (C), 28’pt Cosentino, 34’pt Ianni; 25'st B. Mercurio, 44'st Filoramo
NOTE: Spettatori 500 circa. Al 40’ pt allontanato dalla panchina Caligiuri per proteste. Ammoniti: Tropea (C), Geraldi, De Miglio. Angoli 10-4 per l’Isola. Recupero 1’pt 4’st.

 

 Isola Capo Rizzuto (KR): L'Isola strapazza il Castrovillari degli ex Rizzo e Volpe e mette una seria ipoteca sulla salvezza. Ex accolti dai tifosi di casa con uno striscione di ringraziamento, Rizzo omaggiato anche con un mazzo di fiori.  Nei primi minuti di gara sembrano più vivi gli ospiti, che già al 7’ vanno vicinissimi al vantaggio proprio con l'attaccante di Savelli, l'ex bomber giallorosso difficilmente sbaglia due volte consecutive, poco dopo infatti raccoglie un angolo di Vanacore e batte Piazza con un gran colpo di testa, senza comunque esultare. E’ la scintilla che sveglia l’Isola, da questo momento in poi  la squadra di Caligiuri prende in mano la partita e cerca in tutti i modi di arrivare al gol, giocando costantemente nella metà campo ospite. Poi sale in cattedra De Miglio, il fluidificante di sinistra macina chilometri e mette in mezzo un infinità di palloni. Al 28' Cosentino riesce a concretizzare un assist dell'ex Crotone, colpo di testa e Volpe battuto. L’Isola preme ancora e batte una serie di calci d’angolo consecutivi. Al 34’ azione fotocopia del primo gol, ancora perfetto assist di De Miglio e stavolta è Ianni a svettare altissimo e battere Volpe per il 2-1. Nel finale di tempo l’Isola trova anche il 3-1, è ancora Cosentino a metterla dentro,  ma il direttore di gara annulla per un presunto fallo in attacco. Nella ripresa l'undici di Caligiuri non si scompone, e a parte un indecisione in avvio, la squadra cresce e domina sempre di più.  Berlingeri e il neo entrato Catania vanno vicinissimi al tris. Tris che arriva al 25' grazie ad uno schema studiato in allenamento: Punizione a due con De Luca e Berlingeri sul punto di battuta, palla a Bruno Mercurio al centro e bolide da 30 metri che si insacca sotto l'incrocio dei pali, nulla fare per Volpe. Nel finale di gara arriva il poker, dopo averlo sfiorato in due occasioni in precedenza,  Berlingeri si fa largo a destra e mette in mezzo un preciso pallone per la testa del neo entrato Filoramo, 4-1 e gara archiviata. Da sottolineare che tre dei quattro gol giallorossi li hanno realizzati due 95' ed un 94', segno dei grandi giovani che l'Isola ha in rosa.


EGR

Commenti degli utenti

...

cimicata carlo

12/03/13 15:29
In effetti bisogna fare i complimenti sia a Bruno Caligiuri e poi alla società per aver attrezzato una squadra di giovani che l'allenatore ha fatto crescere tanto, abbinati ad un gruppo ristretto di esperti quali, Leone,De Miglio,Piazza e De Luca.Forse se avessero avuto un po di fortuna in più avrebbero potuto aspirare a qualcosa di più.Ma il DS Arena si ritiene più che soddisfatto.
...

antofranco85

12/03/13 17:09
Mister vedo che da a De Luca dell'esperto, sicuramente lo è, ma ricordiamo che stiamo parlando di un classe 90' che se non erro è stato con lei proprio a Castrovillari, a mio avviso il giocatore rivelazione di questa squadra. Sempre al di sopra della media, instancabile e imprendibile, credo abbia i mezzi per sfondare anche in categorie superiori.
...

james83isolitano

12/03/13 17:14

cimicata carlo ha scritto:
In effetti bisogna fare i complimenti sia a Bruno Caligiuri e poi alla società per aver attrezzato una squadra di giovani che l'allenatore ha fatto crescere tanto, abbinati ad un gruppo ristretto di esperti quali, Leone,De Miglio,Piazza e De Luca.Forse se avessero avuto un po di fortuna in più avrebbero potuto aspirare a qualcosa di più.Ma il DS Arena si ritiene più che soddisfatto.

...

magif

13/03/13 20:41

cimicata carlo ha scritto:
In effetti bisogna fare i complimenti sia a Bruno Caligiuri e poi alla società per aver attrezzato una squadra di giovani che l'allenatore ha fatto crescere tanto, abbinati ad un gruppo ristretto di esperti quali, Leone,De Miglio,Piazza e De Luca.Forse se avessero avuto un po di fortuna in più avrebbero potuto aspirare a qualcosa di più.Ma il DS Arena si ritiene più che soddisfatto.

Effettivamente questi ragazzi con lo loro freschezza e qualita' dove gli over sono poco piu' che ventenni, stanno dando filo da torcere a parecchie squadre piu' blasonate e se non fosse stato per qualche episodio negativo - vedi rigori non realizzati - si troverebbero in tuttaltra posizione di classifica. BRAVI...

...

james83isolitano

15/03/13 17:56

magif ha scritto:

cimicata carlo ha scritto:
In effetti bisogna fare i complimenti sia a Bruno Caligiuri e poi alla società per aver attrezzato una squadra di giovani che l'allenatore ha fatto crescere tanto, abbinati ad un gruppo ristretto di esperti quali, Leone,De Miglio,Piazza e De Luca.Forse se avessero avuto un po di fortuna in più avrebbero potuto aspirare a qualcosa di più.Ma il DS Arena si ritiene più che soddisfatto.

Effettivamente questi ragazzi con lo loro freschezza e qualita' dove gli over sono poco piu' che ventenni, stanno dando filo da torcere a parecchie squadre piu' blasonate e se non fosse stato per qualche episodio negativo - vedi rigori non realizzati - si troverebbero in tuttaltra posizione di classifica. BRAVI...

Inserisci qui il tuo commento