Stadioradio

Torneo delle Regioni: scialbo pari per gli Allievi

di Redazione  | 23/03/2013 in " CR Calabria "
1333 letture | 0 commenti | 0 voti

MOLISE-CALABRIA0-0

Molise: Vescio, Alberta, Navarro (23' Cecere), Tucci, Partipilo (27' Dan. Scarfone) Stef. Scarfone, Riccio, Ant. Di Paolo, Fulvio Taffuri, Lavorgna (5' st Balbo); All. Di Risio

Calabria: Calderaro, Oliverio, Lanzo, Fera, Martino, Liotti, Patera, Khanfri (34' Masciari), Perrotta (16' Salerno), Reda (40' Di Paola), Scarfone Emanuele (23' Azzinnaro); All. De Sensi

Arbitro:Cozzolino di Oristano

Esordio in parità per gli " allievi" delle rappresentative del Molise e della Calabria nel Torneo delle Regioni. Un risultato finale che rispecchia i valori in campo delle due contendenti che non hanno soddisfatto sotto l' aspetto tecnico, sono mancate manovre piacevoli e men che meno i due collettivi si sono fatti valere in fase offensiva. Sprint accelerato al fischio d' inizio della gara ma per la prima conclusione a rete degna di tale nome si deve attendere parecchio.Le prime schermaglie portano a delle conclusioni di poca rilevanza. Al 7' con Partipilo, servito da Taffuri, che mette a lato. All' 8' è il turno di Lanzo, su calcio piazzato di Martino, ma il suo colpo di testa passa distante dalla porta molisana. Spinge la Calabria, vari i calci d' angolo, ma nulla di concreto. Scarsa penetrazione da parte di ambedue i reparti offensivi e carente manovra nella parte nevralgica di centrocampo, che lascia alquanto a desiderare. Al 21' una incursione di Di Paolo sulla fascia sinistra, ma nessuno si fa trovare pronto a ricevere l' invito in area giallorossa. Al 29' si fa notare Martino che da fuori area sfiora il montante alla destra di Vescio. Alla mezz' ora sull' altro versante una combinazione Fulvio - Partipilo con conclusione finale che mette i brividi a Calderaro ma nulla di più. Conclusioni a ripetizione dei giallorossi calabri ma il risultato non cambia. Al 38' un episodio dubbio per un intervento in area biancoverde su Martino che va giù a terra con il gioco che prosegue. Al rientro dagli spogliatoi dopo l' intervallo le contendenti appaiono più determinate ma con il trascorrere dei minuti il gioco ristagna a centrocampo. Al 27' i giallorossi mancano una occasionissima per il vantaggio con Salerno. Al 43' intervento di Salerno con ottimo riscontro di Vescio che ripara in angolo, poi il fischio finale del direttore di gara.

Girone A

Friuli Venezia Giulia-Abruzzo 0-1
Puglia-Sardegna 2-3
Classifica: Abruzzo e Sardegna 3, Friuli Venezia Giulia, Puglia, CPA Bolzano* 0
In campo domani (h 11:15): Sardegna-CPA Bolzano (Ferrini), Abruzzo-Puglia (Monte Claro); riposa: Friuli Venezia Giulia


Girone B

Lazio-Liguria 2-0

Molise-Calabria 0-0

Classifica: Lazio 3, Calabria e Molise 1, Liguria e Piemonte Valle d'Aosta
0
In campo domani (h 11:15): Calabria-Piemonte Valle d'Aosta (Calasetta), Liguria-Molise (S. Anna Arresi); riposa: Lazio


Girone C

Umbria-CPA Trento 3-1

Sicilia-Lombardia 1-1
Classifica: Umbria 3, Lombardia e Sicilia 1, CPA Trento e Basilicata*
0
In campo domani (h 11:15): CPA Trento-Basilicata (Girasole), Lombardia-Umbria (Arzana); riposa: Sicilia 


Girone D

Toscana-Veneto 1-0

Emilia Romagna-Campania 2-2
Classifica: Toscana 3, Campania e Emilia Romagna 1, Veneto e Marche*
0
In campo domani (h 11:15): Campania-Marche (Arborea), Veneto-Emilia Romagna (Sa Rodia); riposa: Toscana


ADISS

Inserisci qui il tuo commento


mar
sarta
ONZE
copy center