Stadioradio

Dirty Soccer, Hinterreggio: "Nessun rapporto con Caserta"

di Redazione  | 21/05/2015 in " Serie D gir. I " articolo con foto
2952 letture | 0 commenti | 0 voti

Da due giorni non si parla d'altro. Non solo nei salotti e nei notiziari sportivi di tutte le tv nazionali e locali. Il nuovo scandalo delle scommesse che coinvolge il calcio italiano, l'operazione 'Dirty Soccer' avviata dalla Procura di Catanzaro, sta scombussolando per un'altra volta il mondo del pallone. Questa volta ad essere sotto inchiesta sono i campionati di Lega Pro e Serie D, che secondo gli inquirenti sarebbero stati falsati da pressioni esterne (con a capo la 'Ndragheta e i particolare le cosche di Lamezia, per influenzare i risultati delle partite. Sono state tirate in ballo varie squadre calabresi, dalla Vigor Lamezia in Lega Pro, all'Hinterreggio e al Montalto in D. In particolare nel girone I del massimo campionato Hinterregionale, si parla di un sistema creato ad hoc per favorire la vittoria del torneo da parte del Neapolis.

Già pronti comunicati delle società interessate, che si dichiarano estranee. Sotto il comunicato dell'Hinterreggio Calcio, che allontana le voci di un possibile combine orchestrata da Fabio Caserta per la gara Hinterreggio-Neapolis

 “In seguito alle notizie apprese dagli organi di stampa, relative ad un coinvolgimento della società Hinterreggio in ordine all’indagine c.d. “Dirty Soccer”, condotta dalla D.D.A. di Catanzaro, che sembrerebbero mettere in luce presunti tentativi di “combine”, di fatto poi non concretizzatisi, ad opera di un soggetto che non risulta essere socio dell’Hinterreggio s.r.l., al fine di tutelare il buon nome della società di cui sono amministratore unico e per evidenziare la totale estraneità ai fatti della compagine sociale, si precisa quanto segue:

il sig. Fabio Caserta, di cui parlano i vari quotidiani, in relazione alla supposta organizzazione della “combine” non riuscita dell’incontro di calcio tra Hinterreggio e Neapolis, non è mai stato socio dell’Hinterreggio, né lo è più la moglie, dato che le sue quote sono state cedute e quindi, di fatto, tali soggetti non hanno nulla a che vedere con la compagine sociale.

Ad ogni buon conto, si mette in evidenza che, anche laddove vi fossero stati dei tentativi di combinare illecitamente incontri da parte di terzi, gli stessi non hanno di certo avuto buon fine, considerato altresì che il suddetto incontro, oggetto di indagine, è terminato 2-0 per l’Hinterreggio, mentre la presunta “combine” avrebbe avuto ad oggetto, come si legge sui quotidiani, la vittoria del Neapolis”.


EGR

Inserisci qui il tuo commento


07/12/19 06:17 , di amaranto

Locri-San Luca


06/12/19 14:35 , di Tifoso amaranto

Sersale, colpo Petrone per continuare a sognare


05/12/19 13:37 , di amaranto

Coppa Italia 2019-20


1

pulicara

1519
2

calamaro

1371
3

bruzzbcd

1310
4

pierino1985

1305
5

amaranto

1294
6

lazzarone

1263
ABAMED
ONZE
copy center