Stadioradio

Lotta salvezza. Obiettivo sestultimo posto per le pericolanti! Play off quasi definiti

di redazione  | 19/03/2018 in " Eccellenza "
2240 letture | 0 commenti | 0 voti

Archiviato il discorso promozione con la salita del Locri in D. Sono le zone spareggio ad animare il prosieguo del torneo di Eccellenza.

 

In tema play off è scontata la presenza di Siderno, Cotronei, Castrovillari ed Acri. Ciò che va deciso è semplicemente quale sarà la griglia. Ricordando che le partite riguarderanno seconda vs quinta e terza vs quarta, si giocherà sul campo della meglio piazzata che potrà superare il turno anche con il pari al 120esimo. Da sottolineare come la retrocessione o meno dalla D di squadre calabresi, non vada ad incidere sui posti disponibili per il salto di categoria. Infatti dopo la fase di play off regionale, ci saranno gli spareggi nazionali.

Più complicata la situazione in coda alla classifica. Prescindendo, infatti, dalla regola dei dieci punti di distacco che potrebbe decretare delle retrocessioni dirette, c’è da considerare quello che potrebbe accadere in serie superiore.

Con una o due retrocessioni dalla D, sarebbero “soltanto” tre le squadre a retrocedere in Promozione. Diversa la situazione qualora le retrocessioni, di squadre calabresi, fossero 3. In questo caso, come lo scorso anno, sarebbe necessario un play out supplementare tra le squadre vincenti del primo turno o comunque meglio piazzate qualora si verificassero distacchi superiori ai 10 punti tra quintultima e penultima e quartultima vs terzultima. Anche in questo caso la meglio piazzata può “accontentarsi” del pareggio al 120esimo.

Praticamente in queste ultime quattro partite, per tutte le coinvolte in zona salvezza la “vittoria” sarà arrivare undicesimi (sestultimi) per garantirsi in maniera certa la permanenza nel massimo livello calcistico regionale.

CLASSIFICA IN SERIE D

CLASSIFICA DI ECCELLENZA


ADISS

Inserisci qui il tuo commento


mar
arcmateria
copy center