Stadioradio

Cutro, "costretti a scrivere la parola FINE"

di Redazione  | 04/06/2018 in " Eccellenza "
5102 letture | 3 commenti | 0 voti

AL Sig. SINDACO DEL COMUNE DI Cutro

AL Consiglio Comunale del Comune di Cutro

Alla Città di Cutro


 

Cutro, 04 giugno 2018

Facciamo seguito, con la presente, all'assemblea tenutasi giorno 28 u.s.  In quella sede i vertici rappresentativi della scrivente associazione rendevano edotti  i presenti, nonché la città di Cutro nelle sue componenti sociali, politiche, civili ed anche sportive, delle innumerevoli difficoltà riscontrate nella stagione calcistica  appena archiviata, durante la quale l'ASD CUTRO si é, ancora una volta, distinta in termini di risultati conseguiti.

È stato CHIARAMENTE ribadito, durante l'assise, che l'insufficienza di risorse umane prima, e di adeguate risorse finanziarie poi, palesavano il rischio di non riuscire a portare avanti un progetto sportivo nato più di mezzo secolo addietro, e, a stento, giunto ai giorni nostri.

Nella stessa sede, anche nel tentativo di definire un punto di convergenza nella eterogenea realtà associativa del nostro territorio, é stato posto l'accento sulla necessità di porre fine al parallelismo che contraddistingue le linee d'azione delle varie associazioni, per il bene di tutti e di nessuno in particolare; se non per altro, quanto meno per riuscire a far meglio di quanto fatto finora.

Per ultimo, ma non per questo meno importante, si é tentato, e senza per questo voler assumere connotati di presunzione, di stimolare i vari centri di interesse. Nel merito, riteniamo che da un pò di tempo a questa parte l'intera comunità cutrese troppo passivamente stia subendo la fase di regressione che sta caratterizzando questo delicato momento storico. Nei momenti di difficoltà, riteniamo si debba essere ancor più intraprendenti di quanto non lo si é stati in precedenza.

Or bene, abbiamo preso atto degli apprezzamenti ricevuti che hanno fatto seguito al conviviale del 28 maggio, ma non siamo riusciti ad andare oltre "l'astrattismo" delle considerazioni.

Con grande ed immenso rammarico, per quel che ci concerne siamo costretti a scrivere la parola *FINE* alla nostra avventura del libro intitolato ASD CUTRO, che ha visto, nei suoi 52 anni di storia, come principali interpreti di questa incredibile avventura i nostri nonni, i nostri padri, i nostri figli, il nostro vicino di casa, l'amico fidato, il personaggio eccentrico o magari quello più esuberante.

Di certo non staremo a puntare il dito contro un'istituzione piuttosto che un'altra, ma in cuor suo ogni singolo membro di questa città dovrebbe cominciare a chiedersi il perché debba accadere quello che é sotto gli occhi di tutti e, soprattutto, perché NESSUNO fa niente per smuovere una situazione di impasse imbarazzante . 

Nella speranza che qualcuno, magari ancor più intraprendente di chi scrive, possa raccolgliere questa preziosa eredità, ci sentiamo nel dovere, di ringraziare tutti coloro i quali, anche nel loro piccolo, magari con un semplice plauso, hanno contribuito al sostenimento morale e finanziario di questa associazione, nella speranza che un giorno, chissà, potrebbe nuovamente tornare a strizzarci l'occhio, solo per invitarci allo stadio, solo per invitarci a vedere una semplice partita di pallone.

 

 

IL DIRETTIVO ASD CUTRO


 


Tags : cutro
fischiettomania

Commenti degli utenti

...

piluke

05/06/18 14:40
Beh quando si constata il default sportivo/ finanziario di una società e nel merito di lunga data come il cutro dispiace sempre. Ma a questo punto che succede? Sarà ripescata la Bovalinese oppure....l amantea?#-o
...

emilio

05/06/18 14:46
La Bovalinese è in cima alla lista, poi va fatta graduatoria
...

mario

05/06/18 16:31
Questo è il periodo che piangono tutti per ottenere "qualcosa", state sereni... vedrete che alla fine s'iscriveranno tutti [biggrin]

Inserisci qui il tuo commento


1

FIAMMA

3468
2

tonino61

3455
3

rteducci

3182
4

julianros80

3182
5

cosmo

3118
6

salvatore vellone

3118
flash-repair
copy center
copy center