Stadioradio

San Luca, ecco i progetti per sintetico e fitness center

di Redazione  | 08/05/2020 in " Eccellenza "
747 letture | 5 commenti | 0 voti

 

Nella giornata di ieri, presso gli uffici del comune di San Luca alla presenza del sindaco Bruno Bartolo, dell’Ing. Antonella Catanzariti e di alcuni componenti dell’amministrazione comunale, una delegazione dell’ASD San Luca ha presentato i progetti “San Luca Fitness Center” e “Manto sintetico al Corrado Alvaro”. Il vicepresidente Ing. Paolo Giorgi, autore di entrambi i progetti, ha illustrato e descritto in maniera capillare la tipologia d’intervento
che renderebbe lo stadio Corrado Alvaro di San Luca (RC) un vero e proprio “polo sportivo”. L’idea di ammodernamento dello Stadio Corrado Alvaro che prevede la realizzazione di un centro fitness e la posa del sintetico di ultima generazione è stata apprezzata da tutta l’amministrazione comunale, in particolar modo dal sindaco Bruno Bartolo e dall’assessore con delega allo sport Mario Moscatello, entrambi convinti che questo tipo d’intervento aprirebbe scenari molto importanti per la comunità sportiva sanluchese e non solo. La fattibilità del progetto nella sua interezza verràesaminata nei prossimi giorni dall’amministrazione comunale la quale si è dimostrata da subito interessata alla tipologia d’intervento.

Con un occhio al futuro

Da ormai tre anni la San Luca sportiva sta vivendo una nuova concezione calcistica fatta di passione, sacrifici e successi. Emozioni indescrivibili grazie all’impegno costante di un gruppo dirigenziale il quale ha tracciato una linea alternativa e innovativa in termini di “programmazione sportiva” che ad oggi viene utilizzata come “modello da seguire” da parte di molte realtà dilettantistiche.
Il club, per dare continuità al processo di crescita del club, con estrema soddisfazione è lieto di presentare il primo progetto infrastrutturale: “ San Luca Fitness Center “.

ASD San Luca Fitness Center
Il progetto sviluppato pone una grande attenzione sull’importanza di rendere lo Stadio Corrado Alvaro liberamente accessibile alla comunità e agli sportivi in genere. Lo sviluppo globale delle aree dedicate alle altre funzioni saranno perfettamente integrate nella struttura già esistente.

Grazie alla condivisione unanime dell’idea da parte del club, il vicepresidente Ing. Paolo Giorgi ha realizzato, gratuitamente, un progetto che prevede la costruzione di un centro fitness all’interno dello stadio Corrado Alvaro. La realizzazione del progetto ha coinvolto i anche i professionisti sanluchesi Arch. Giuseppe Cosmo e Valentino Costanzo i quali hanno collaborato gratuitamente a curare la parte grafica del progetto.

“L’idea progettuale di realizzazione della struttura descritta di seguito – dichiara il vicepresidente Ing. Paolo Giorgi – nasce dalla constatazione dello stretto legame esistente tra lo sport ed il sociale, e dal desiderio di dare vita ad un progetto che nel suo piccolo generi un polo di attrazione sportiva a servizio sì della comunità, ma anche ad eventuali usufruttuari esterni. La direttiva concepita è quella di riqualificare l’esistente realizzando nel territorio sanluchese il primo Fitness Center, pensato ed ottimizzato in modo da garantire un’armonia tra gli spazi e la gente che voglia praticarli: la divisione interna svaria dalle aree di marketing e conference a quelle medico-sanitarie, oltre ovviamente allo spazio più importante che rimane il fulcro centrale dell’intervento. Tale spazio, attrezzato con appositi strumenti sportivi, si sviluppa in un’area di forma rettangolare con tre lati che danno all’interno del manto di gioco che sarà ugualmente visibile, considerando che il progetto prevede tre facciate a vetrate continue. Dunque attraverso le vetrate si potrà vedere il campo di giuoco il quale sarà anch’esso oggetto di manutenzione straordinaria e nello specifico sarà mutato da campo in erbetta naturale a manto di erbetta sintetica di ultima generazione conforme ai requisiti imposti dal regolamento LND ed in grado di
poter ospitare gare ufficiali di Serie C (Lega Pro). L’idea progettuale non solo premierebbe l’ASD San Luca per tutti gli sforzi che ad oggi sta facendo, ma omaggerebbe anche la comunità sanluchese per tutto l’amore e l’attaccamento allo sport che dimostra giorno dopo giorno. Partendo da tali premesse, nelle vesti di vicepresidente dell’ASD di San Luca mi sono cimentato in quel che è la mia professione, ovvero l’ingegnere, realizzando dei documenti tecnico-contabili per illustrarle il progetto in questione, idea pensata per riqualificare la struttura sportiva più importante del territorio sanluchese: lo stadio Corrado Alvaro. Aggiungo infine che, grazie alla sua semplice intuizione e concezione ingegneristica, la struttura non richiederà tempi lunghi di realizzazione, tant’è vero che a partire dalla stagione successiva si potrebbe già pensare ad un inizio ed ultimazione dell’opera”.


La rivalutazione degli spazi interni 

Il progetto proposto va ad integrarsi in un complesso adibito ad attrazione sportiva già esistente che è quello dello stadio Corrado Alvaro. Il corpo di fabbrica esistente attualmente in parte è
dismesso mentre in parte funge da magazzino o ricovero attrezzature sportive. L’intervento prevede la riqualificazione per dare al fabbricato una nuova veste più moderna e l’ampliamento della struttura stessa. L’introduzione di servizi innovativi garantiranno a tutti i tifosi e agli sportivi che vi accederanno, un’esperienza unica. Il progetto di nuova realizzazione prevede l’ampliamento del fabbricato già esistente con una struttura di acciaio e vetro che andrà ad ospitare gli ambienti adibiti come centro fitness.

Un nuovo distretto dedicato all’attività sportiva

La ristrutturazione interna del fabbricato esistente ospiterà la reception del “San Luca Fitness Center” che darà, tra l’altro, la possibilità al club di effettuare servizio di prevendita dei ticket gara. La struttura, inoltre, ospiterà la nuova “Press Room” in grado di offrire la possibilità ai componenti del club d’intrattenere conferenze stampa ed interviste durante la stagione sportiva. Gli altri locali della struttura ospiteranno il magazzino, la lavanderia, i locali medico-sanitari e gli spogliatoi per uomini e donne.

Il primo Fitness Center del territorio

La struttura è stata pensata affinché possa essere fruibile al club e agli sportivi in genere, 7 giorni su 7. Questo modello permetterà alla tifoseria del club e non solo, di avere un edificio interamente disponibile dove svolgere attività di fitness all’interno del comune di San Luca.

Da campo in erba naturale a manto sintetico

Per andare incontro alle esigenze, è stato realizzato il progetto che prevederà la sostituzione del manto erboso. Poiché la comunità sanluchese non possiede strutture alternative dove poter svolgere gli allenamenti settimanali si è pensato che la variazione del terreno di gioco dello Stadio Corrado Alvaro in erba sintetica permetterebbe all’ASD San Luca di sfruttare al massimo la potenzialità dell’impianto, sia per le proprie attività, sia per le richieste di potenziali usufruttuari esterni. 

 


Tags : SAN LUCA
EGR

Commenti degli utenti

...

julianros80

10/05/20 15:22
Più che passaggio da campo in erba naturale a campo in erba sintetica,bisognerebbe dire rifacimento dell'attuale CAMPO DI PATATE in terra battuta con installazione di manto sintetico.....
...

senzanome

10/05/20 16:08
Capisco la rivalità sportiva per carità ci sta però bisogna ammettere che sta società di un paese di 3700 anime tre volte meno di Locri e 4 volte meno di Paola le cose le sta facendo e molto bene.

Se fosse continuato il campionato l avrebbero vinto senza dubbi hanno dimostrato di esser i più forti per cui merito a loro.

Poi questi progetti in pectore citati nell articolo.

Io non so dove prendono i soldi per far tutto questo , oppure hanno una dirigenza molto competente sennò non si spiega i miracoli che hanno fatto da due anni a sta parte.

Gruppo Storico Fedayn Paola

...

amaranto

10/05/20 18:56
Postato in origine da: senzanome
Capisco la rivalità sportiva per carità ci sta però bisogna ammettere che sta società di un paese di 3700 anime tre volte meno di Locri e 4 volte meno di Paola le cose le sta facendo e molto bene.

Se fosse continuato il campionato l avrebbero vinto senza dubbi hanno dimostrato di esser i più forti per cui merito a loro.

Poi questi progetti in pectore citati nell articolo.

Io non so dove prendono i soldi per far tutto questo , oppure hanno una dirigenza molto competente sennò non si spiega i miracoli che hanno fatto da due anni a sta parte.

Gruppo Storico Fedayn Paola

Quanti BitCoin servono per il manto sintetico ? LOL LOL LOL

...

julianros80

10/05/20 23:03
Postato in origine da: senzanome
Capisco la rivalità sportiva per carità ci sta però bisogna ammettere che sta società di un paese di 3700 anime tre volte meno di Locri e 4 volte meno di Paola le cose le sta facendo e molto bene.

Se fosse continuato il campionato l avrebbero vinto senza dubbi hanno dimostrato di esser i più forti per cui merito a loro.

Poi questi progetti in pectore citati nell articolo.

Io non so dove prendono i soldi per far tutto questo , oppure hanno una dirigenza molto competente sennò non si spiega i miracoli che hanno fatto da due anni a sta parte.

Gruppo Storico Fedayn Paola

Bravo amico mio,nella tua riflessione c'è la risposta...

Come dice l'amico amaranto è tutta questione di Bitcoin...

...

obbiettivo

11/05/20 08:35
Postato in origine da: senzanome
Capisco la rivalità sportiva per carità ci sta però bisogna ammettere che sta società di un paese di 3700 anime tre volte meno di Locri e 4 volte meno di Paola le cose le sta facendo e molto bene.

Se fosse continuato il campionato l avrebbero vinto senza dubbi hanno dimostrato di esser i più forti per cui merito a loro.

Poi questi progetti in pectore citati nell articolo.

Io non so dove prendono i soldi per far tutto questo , oppure hanno una dirigenza molto competente sennò non si spiega i miracoli che hanno fatto da due anni a sta parte.

Gruppo Storico Fedayn Paola

neanche io conosco le potenzialità economiche della società san Luca e non sono a conoscenza di bit coin o roba varia ma sono un estimatore di questa società che si da molto da fare con tantissime iniziative e parecchia fantasia.

Complimenti, bisognerà ora vedere se sarà la solita meteora triennale oppure sotto c'è davvero un progetto duraturo...

Inserisci qui il tuo commento


1

pulicara

2718
2

calamaro

2545
3

bruzzbcd

2407
4

lazzarone

2400
5

amaranto

2346
6

cinghiale

2341
ABAMED
flash-repair
ONZE
copy center