Stadioradio

SSD Taverna, la prima categoria è realtà. Inizia una partnership con la Denis Bergamini

di redazione  | 08/07/2020 in " Prima Categoria "
2119 letture | 0 commenti | 0 voti

Prima Categoria per il neo nato ssd Taverna, la compagine del presidente D'Acri acquisisce il titolo della DB rossoblú, la formazione del presidente Casciaro giocherá in promozione.



 

"La famiglia è la prima cellula essenziale della società umana". Queste parole di Papa Giovanni XIII si sposano perfettamente con il progetto SSD Taverna, proprio perché fin dalla nascita del nuovo sodalizio l'obiettivo prefissato è quello di costruire una grande e solida famiglia. Già da ieri un primo passo è stato compiuto, due società ovvero l'ssd Taverna del presidente Sergio D'Acri e la DB rossoblú del presidente Casciaro hanno stretto alleanza, una sorta di partnership per il presente e il futuro, una collaborazione storica e sentimentale fortemente voluta da ambo le parti piena di valori e sani principi. Questa collaborazione porta così il titolo di Prima Categoria al Taverna per la stagione 2020/2021, mentre la Denis Bergamini sarà impegnata nei campi di Promozione nel girone A. Entusiasta del progetto il presidente D'Acri ha così commentato: 

 

"Ringrazio l'intera società della Denis Bergamini in particolar modo il presidente Michele Casciaro, il direttore generale Antonio Fratto, il ds Francesco Tangari e lo sponsor Elle Emme. Da oggi nasce questa collaborazione tra le nostre società, l'obiettivo principale sarà quello di valorizzare al meglio i giovani e soprattutto creare un forte legame nel territorio, auspicando sempre a quei valori che vanno oltre lo sport che sono la correttezza e il rispetto.  Ci sarà tanto da lavorare, il campionato di Prima Categoria è molto impegnativo e con il nostro staff societario guidato dal direttore generale Marco Chiappetta siamo già operativi per arrivare pronti all'inizio della nuova stagione, nei prossimi giorni ufficializzeremo lo staff tenico".


Tags : ssd taverna
allenatori

Inserisci qui il tuo commento


mar
sarta
arcmateria
copy center