Stadioradio

Castrovillari, saluta il ds Arcidiacono "ho subito pressioni per giocatori non idonei"

di Michele Martinisi  | 11/09/2021 in " Serie D gir. I "
5513 letture | 1 commenti | 0 voti

Con l’arrivo del difensore Gerardo Strumbo, classe 1991, e del ritorno del portiere Stefano Aiolfi, classe 1997 il Castrovillari continua a rinforzarsi ed a costruire il suo assetto tattico. Stumbo  cresciuto nei Settori Giovanili di Catanzaro e Catania, con una brillante carriera alle spalle tra serie C e serie D arriva dal  Vado nel girone A di serie D dove si era trasferito a dicembre.

Con l'arrivo di Gerardo Strumbo il parco over del Castrovillari Calcio si intende completato, “ora in linea con i programmi societari, saranno valutati solo ed esclusivamente profili di under interessanti che potrebbero diventare protagonisti nel breve e lungo termine nel progetto rossonero”. Quello di Aiolfi è invece un gradito ritorno alle fqlde del Pollino, dopo la parentesi Troina dello scorso anno.  Il Castrovillari in settimana ha anche annunciato i giovani che faranno parte della rosa. Si tratta di Roberto Anzillotta, classe 2003, Matteo Ciccarelli (2004), Matteo Toziano (2004) Ernesto Nardone (2000),  Redon Bajrami (2001), Luigi Marino (2003), Cristiano De Lorenzo (2001), Luca Liguori (2004) e Damiano Iannini (2003).

Chi invece lascia il Castrovillari calcio è il DS Giovanni Arcidiacono che annuncia come il “mio rapporto per questa stagione con il Castrovillari è terminato. È terminato con immenso dispiacere più dal punto di vista umano che sportivo. Dopo la bella esperienza dello scorso anno e la proposta da parte del Presidente Nicola Mazzuca di continuare anche per questa stagione il mio rapporto professionale ho accettato con entusiasmo il mio ruolo da Direttore Sportivo con una sola richiesta quella di poter avere carta bianca sulla costruzione e sulla gestione del gruppo squadra”. Ovviamente “ a tal riguardo aggiungo che tutte le scelte e le trattative fatte fino ad ora dal sottoscritto sono state decise e valutate tecnicamente con mister Marco Colle con cui ho subito dal primo giorno legato sia dal punto di vista umano che tecnico ed a cui auguro il mio più sincero in bocca al lupo per l’imminente stagione agonistica”. Purtroppo però – continua Arcidiacono “ad un certo punto dopo l’acquisto di Cosenza ho subito pressioni da parte del presidente per acquistare calciatori che sia io sia il mister non ritenevano idonei al nostro progetto e questo ha creato discussioni con lo stesso fino alla sua decisione di terminare il nostro rapporto”. Sono molto triste per questa situazione – conclude Arcidiacono “unicamente per tutti i ragazzi coinvolti da me nel progetto Castrovillari ma non potevo accettare di non avere la libertà di operare con tranquillità per il Castrovillari calcio, cosa che mi era stata garantita dal presidente davanti a tutti i soci ad inizio di questa avventura. Ringrazio tutti calciatori e genitori per avermi dato fiducia ed al Castrovillari calcio auguro un futuro ricco di soddisfazioni. Un ringraziamento speciale al mio staff di collaboratori Giovanni De Santo Mimmo Vacca che in questa categoria vi assicuro fanno la differenza”.


Tags : castrovillari

Commenti degli utenti

...

forzacastro

11/09/21 11:55
Quali sono i nomi dei giocatori non idonei ?

Inserisci qui il tuo commento