Stadioradio

DERBY ALLA PALMESE, PER I VIOLA È NOTTE FONDA

di Antonio Romano  | 10/01/2011 in " Eccellenza "
12086 letture | 0 commenti | 0 voti

NUOVA GIOIESE: Panuccio 5.5, Barilaro A. 4, Insana 4, Caruso 4, Babuscia 4, Spoleti 4, Corigliano 4, Musumeci 4 (dal 21' st. Fondacaro s.v.), Santoro 4 (dal 6' st. Carrà 4), Alessi 4, Gregorace 4 (dal 6' st. Savino 4).
In panchina: Barilaro F., Idato, Nesci, Nocera. Allenatore: Nocera 4

PALMESE: Caputo 6, Laurendi 5.5, Careri 6, Faduto 6.5, Di Lorenzo 6.5, Libri 6, Musumeci 6 (dal 26' st. Brancati s.v.), Napoletano 6, Fioriti 7 (dal 45' st. Zappia s.v.), Caracciolo 5, Pirrotta 7 (dal 36' st. Manfredi s.v.).
In panchina: Spingola, Scarlato, Spataro, Attanasio. Allenatore: Viola 6

ARBITRO: Amici di Ciampino 6 (Vono di Soverato e Torchia di Lamezia Terme)

MARCATORI:1' pt. Pirrotta

NOTE: cielo sereno, terreno di gioco in buone condizioni. Espulso Nocera dalla panchina al 13' del p.t.; Ammoniti: Insana, Caruso, Babuscia, Spoleti e Musumeci, (NG), Laurendi, Falduto, Di Lorenzo, Napoletano e Caracciolo (P). Spettatori 600 circa di cui un centinaio ospiti, calci d’angolo 6 – 3, recupero 1’ pt. – 4’ st.

 

Gioia Tauro - La Palmese espugna il “Polivalente” di Gioia Tauro e fa suo il derby della piana. A fine gara il tecnico viola Graziano Nocera, in presenza dei dirigenti metaurini, in testa il presidente Rombolà, dichiara: «Alla luce del risultato odierno, intendo rassegnare le mie dimissioni, perchè mi sono rotto di tifosi, squadra e stampa. È tutto». La società viola, però, dichiara agli organi d'informazione presenti, per voce dello stesso Ferdinando Rombolà, di voler rigettare le dimissioni dell'allenatore ma, allo stesso tempo di non condividere lo sfogo dello stesso nei confronti di stampa e tifosi che hanno tutto il diritto di contestare civilmente, quando le cose non vanno. Quella che doveva essere la partita del riscatto, quindi, diviene la waterloo di una squadra che sembra aver smarrito le qualità che ne avevano fatto un'autentica sorpresa nella passata stagione. Partita per centrare un posto nei play – off, la Gioiese si ritrova, adesso, a -2 dal quintultimo posto, che vuol dire play – out.


ADISS

Inserisci qui il tuo commento


mar
sarta
arcmateria
copy center