Stadioradio

Sant'Anna, colpi Rocca e Garofolo

di Antonio Franco  | 03/09/2012 in " Prima Categoria "
3663 letture | 0 commenti | 0 voti

 Sembrava stranamente inattivo e senza idee il Sant’Anna del presidente Maiolo, nessun movimento ufficiale, nessuna trattativa, nessun allenatore. In molti si chiedevano che stagione sarebbe stata per il Sant’Anna? La separazione da mister Pupo, gli addii di perni come Marsala e Cava, il tutto lasciava credere ad un campionato in ombra per la compagine gialloverde. In realtà la società isolitana col diesse Gianni Muto in prima linea, ha lavorato e bene in silenzio, tante le trattative, tanti i contatti e finalmente le prime ufficializzazioni. Partiamo dal capitolo più importante, il ruolo di allenatore: Sarà Francesco Maiolo, ex capitano dell’Isola, più di venti anni di calcio tra Eccellenza e Promozione con la maglia giallorossa, da ormai tre anni era diventato perno della squadra del suo paese e ora la società ha deciso di puntare su di lui, che ovviamente farà anche da calciatore, in quanto sarebbe impensabile attualmente rinunciare ad un difensore come lui. Per quanto riguarda i calciatori sono due i colpi clamorosi messi a segno: Pasquale Rocca e Lello Garofalo. Il primo non ha bisogno di presentazioni, esterno offensivo ex Isola e Cremissa,protagonista con Maiolo dello straordinario campionato di Promozione vinto con la maglia dell’Isola, vanta circa cento presenze in Lega Pro, quattro in Serie B e diversi campionato di D ed Eccellenza. Il Sant’Anna ha battuto la concorrenza di Isola, Sersale, Cutro e Olginatese, squadra partecipante al campionato di Serie D (Giorne B), allenata da Alessadro Del Piano, ex compagno di squadra di Rocca ai tempi dell’Alzano. L’altro colpo è l’attaccante di Pagliarelle Lello Garofolo, mediaticamente meno conosciuto di Rocca ma sicuramente giocatore non meno importante, per motivi di lavoro ha sempre rinunciato di salire di categoria. Lo scorso anno in forza al Rocca Calcio in Promozione nella prima parte di campionato con sei gol messi a segno, per poi far ritorno al Pagliarelle in Prima, dove ha realizzato dodici gol nella seconda parte di stagione. Molti arrivi anche nel reparto under, dall’Isola ecco i giovani Ventura (93’) e Bianchi (95’), poi c’è Scalise (95’) alla prima esperienza nei dilettanti. Due i nuovi portieri, De Luca (94’) dallo Sportig Crotone e Caterisano (95’) dal San Leonardo. Sempre nel ruolo di estremo difensore c’è il ritorno anche di Marino e la conferma di Piscitelli (93’). A proposito di riconfermati molti sono i nomi importanti che indosseranno ancora la maglia gialloverde la prossima stagione: Il capitano Carmine Leone, il guerriero Francesco Ribecco, il regista Alfonso Scandale, i bomber Piccolo e Calabretta, il trequartista Felletti, Giuseppe Stillitano e l’esterno Bruno. Torna dopo un anno di stop anche l’esterno basso Davide Stillitano, mentre restano gli under Stringaro (94’) e De Meco (95’). Un'altra novità importante è l’ingaggio del preparatore dei portiere Pasquale Macrì, lo scorso anno a Isola, che darà un grosso contributo a mister Maiolo. 


m-impianti

Inserisci qui il tuo commento


ABAMED
arcmateria
copy center