Stadioradio

E' 1-1 tra Gioiosa Jonica e Brancaleone

di Domenico Tuscano  | 10/09/2018 in " Promozione "
1255 letture | 0 commenti | 0 voti

GIOIOSA J. 1 BRANCALEONE 1

Marcatori: 35’ Rubertà (B) 80’ Coluccio (G)                   Espulso: Galletta D. doppia ammonizione

Gioiosa J.: Frascà , Fraietta (70’ Coluccio), Mesiti M., Marulla A., Marulla G., Angio’, Albanese, Calabrese, Mesiti A. (85’ Satta), Ierinò T., Palermo (63’ Scuteri). A disposizione: Leuzzi, Ierinò G., Rigitano, Pisciuneri, Misogano, Bayo. All. Logozzo

BRANCALEONE: Morabito L, Abdoulie (80’ Tuscano D.), Genova, Lanza, Tringali, Galletta D., Galletta G., Tuscano G., Murdaca, Rubertà (77’ Galletta S.), Marino. A disposizione: Ferraro, Zumbo, Morabito G., Manga, Milano, Paparone, Versace. All. Leone.

Arbitro Spasari di Soverato  Assistenti Versavia e Mazza RC

Finisce in parità la sfida tra Gioiosa J. e Brancaleone, un risultato alla fine della partita tutto sommato giusto. I padroni di casa hanno fatto gioco mentre il Brancaleone si affidava alle veloci ripartenze di Rubertà, Galletta G. e Marino. Nel primo tempo partita abbastanza equilibrata, sbloccata al 35’ da una splendida invenzione di Rubertà che elude un paio di difensori e realizza il gol del vantaggio per il Brancaleone con un tiro imparabile.

Nel secondo tempo il Gioiosa non ci sta e spinge forte, complice anche il Brancaleone che si abbassa troppo, senza però creare grossi patemi all’estremo difensore ospite. Nella seconda frazione di gioco il protagonista diventa però l’arbitro Spasari, che in almeno tre episodi lascia parecchi dubbi ad entrambe le squadre. La prima una sospetta entrata in area di rigore su Scuteri da parte di un difensore del Brancaleone, scatena le vibranti proteste della panchina di casa. A seguire un entrata da dietro su Rubertà dentro l’area piccola, nel momento in cui stava per calciare a rete, non viene sanzionata, e in questo caso i dubbi sono rilevanti. Il terzo episodio è la posizione di Coluccio al 35’ del secondo tempo al momento di realizzare il gol del pareggio per il Gioiosa, che sembrava nettamente in fuorigioco, al di la della linea difensiva del Brancaleone.

A questo punto della partita il Brancaleone si copre, complice la sostituzione per infortunio di Rubertà, ma il Gioiosa non riesce ad approfittarne, anzi è il Brancaleone a pochi minuti dalla fine a mancare una clamorosa palla gol con il difensore Tringali che imbeccato sul secondo palo da una punizione di Marino, non trova il tempo per concludere a brevissima distanza dalla porta avversaria. Da segnalare al 94’ l’espulsione di Galletta D. per doppia ammonizione e nel corso del secondo tempo l’infortunio costato 3 punti di sutura all’arcata sopraccigliare destra  al bomber Marino per un sconto contro l’ex Angiò.

 


fischiettomania

Inserisci qui il tuo commento


22/01/21 21:29 , di senzanome

Torneo di Eccellenza vicino alla ripartenza?


22/01/21 08:11 , di amaranto

Discussa la ripartenza in Eccellenza


15/01/21 15:39 , di forzacastro

Covid. Ancora degli stop


1

cinghiale

617
2

Francesco Giampaolo

605
3

vocevincente

573
4

pulicara

557
5

gab22_

550
6

tonino61

544
allenatori
9.6
copy center