Stadioradio

"Non esiste alcun caso Mesiti, dalla Jonica Siderno artate e distorte affermazioni"

di Redazione  | 09/07/2019 in " Promozione "
1758 letture | 0 commenti | 0 voti

 

DALL'AVV. SALVATORE ROMEO (FOTO SOPRA) RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

In merito alla nota stampa diramata dalla società dimissionaria A.S.D. Jonica Siderno, si pre-cisa che sulla vicenda che vede la stessa contrapposta a mister Mesiti sono state fatte artate e distorte affermazioni.
Stando alla travisata ricostruzione fatta, sembrerebbe la vertenza inoltrata al Collegio Arbi-trale della LND dal tecnico, per il riconoscimento di quanto giustamente dovutogli, abbia "vi-sto vittoriosa" la società riconoscendo la nullità del tesseramento, essendo stato tale dichia-rato dalla FIGC con comunicazione del 12/12/2018 (cit.).
In realtà mister Mesiti era stato esonerato dalla Jonica Siderno in data 20/11/2018, ovvero ben 22 giorni prima della suddetta comunicazione, la quale tra l'altro non informava la socie-tà della nullità del tesseramento del tecnico, ma solo la circostanza per cui questo non sa-rebbe potuto avvenire se non a seguito della regolarizzazione della quota di iscrizione an-nuale al Settore Tecnico.
Il Regolamento del Settore Tecnico della FIGC prevede, difatti, l'obbligo di iscrizione annuale per tutti i tecnici, e la sua inottemperanza - in realtà molto frequente - è sanabile.
Prova di quanto sopra è il fatto che nessun provvedimento è stato intrapreso, nei confronti del Mister, da parte della Procura Federale o della Commissione Disciplinare del Settore Tecnico FIGC.
Tutte le predette considerazioni sono state fatte proprie dal Collegio Arbitrale che, nel lodo arbitrale, afferma: "Quanto eccepito dalla resistente in merito alla sopravvenuta inefficacia dell’accordo economico derivante dalla comunicazione dell’Ufficio Tesseramenti del Settore Tecnico non può essere accolto. La comunicazione, infatti, attiene ad una questione mera-mente amministrativa che non inficia la piena validità dell’accordo economico tra le parti sottoscritto".
È pacifico - ma evidentemente non per tutti - che accordo di tesseramento e accordo eco-nomico sono due documenti separati con distinti effetti, anche se vanno comunque deposi-tati contemporaneamente.
Infine, la pseudo vittoria di cui la società parla nella propria nota, in realtà si riferisce all'accoglimento parziale delle richieste delle parti, in quanto il Collegio Arbitrale ha rideterminato l'importo richiesto con la prima vertenza da Mesiti in virtù di alcune somme anticipate dalla società.
Non esiste, pertanto, nessun "caso Mesiti", ma soltanto una gloriosa società che, nonostante 100 anni di storia e grandi risultati sportivi raggiunti, in questa vicenda tenta di scaricare su altri le proprie responsabilità.

Avv. Salvatore Romeo
Fiduciario AIAC per il Gruppo Calabria


Tags : siderno
ADISS

Inserisci qui il tuo commento


20/07/19 12:07 , di amaranto

Locri 2019/20


20/07/19 11:57 , di 1912

Corigliano Calcio


20/07/19 07:31 , di rollomax

Ruggito del Brancaleone: arriva Peppe Foti


19/07/19 23:20 , di julianros80

Under: una storia a rischio


1

salvatore vellone

3537
2

FIAMMA

3311
3

pulicara

3253
4

celia

3157
5

ralphcraine87

3007
6

tonino61

2980
TROIOLOBUS
edilsud
copy center
copy center