Stadioradio

Salvatore Marra:"A San Luca grande entusiasmo, il Roccella non mollerà

di Antonino Raso  | 26/03/2021 in " Serie D gir. I "
2358 letture | 0 commenti | 0 voti

La 23ª giornata del Girone I di Serie D è alle porte. Il mercoledì di recuperi ha detto che la cura di mister Pietro Infantino ha corroborato il percorso sportivo del Cittanova, mentre per il Roccella la notte è ormai fonda. Tanti flash dalla galassia interregionale, dove la corsa agli obiettivi stagionali è ormai entrata nel vivo.

Ma qual è lo stato dell’arte? Per Salvatore Marra, ex tecnico del Castrovillari, il momento è topico: all’alba di un finale di stagione intenso. Tra riscosse e conferme.

Mister, per lei il presente parla di Eccellenza campana.

«Dopo Castrovillari, mi sono tuffato in una nuova avventura, su proposta di alcuni amici imprenditori. Il Pianura Calcio è una sfida che ho accettato con entusiasmo. Eravamo partiti bene ma poi il Covid ci ha fermati. Ora ci prepariamo alla ripartenza. Tante avversarie si sono rinforzate, ma proveremo a centrare comunque il nostro obiettivo promozione».

Ma veniamo alla Serie D e iniziamo l’analisi dalla sua ex squadra. Il Castrovillari viene da un periodo particolare. Qual è il suo giudizio?

«I “Lupi” vengono da un periodo non bello ma con il nuovo allenatore hanno incasellato una serie di risultati positivi che danno fiducia. La Società si è mossa bene. Purtroppo alcuni episodi sfortunati, tra Covid e assenze, hanno condizionato un progetto partito con le migliori intenzioni. A pagare è stato Ivan Franceschini, come spesso accade in queste situazioni. Ma Castrovillari è una piazza che ha dato lustro alla Calabria calcistica per un secolo. Non avranno problemi a rialzarsi in tempi brevi».

Ole altre calabresi vivono momenti contrastanti. Che idea si è fatto a riguardo?

«Un percorso non molto felice per alcune, mentre per altre il clima è di fiducia. Il Cittanova, che è una buonissima squadra, ha pagato anche i contagi e le soste forzate di questi mesi. A Dattilo è arrivata una vittoria importante e i giallorossi chiuderanno la stagione in crescendo. Peccato, invece, per il Roccella. Gli amaranto non molleranno la presa, ma la strada è difficile e servirà un supplemento di fiducia. Andando in casa del Rende, i biancorossi stanno lavorando bene con il tecnico Tommaso Napoli. Purtroppo, quando vieni da una retrocessione è difficile riorganizzarsi subito. Bene, infine, il San Luca. Con entusiasmo, senso di appartenenza e con l’esperienza di Ciccio Cozza i giallorossi stanno costruendo qualcosa di importante. Saranno la sorpresa del campionato».

Adesso occhio all’appendice di mercato.

«Il mercato purtroppo condiziona tantissimo. Condiziona le scelte e le situazioni. Quest’anno si è praticamente giocato con i trasferimenti sempre attivi. Io sarei per la chiusura. Questa è una parentesi da dedicare ai soli svincolati».


Inserisci qui il tuo commento


fischiettomania
21/10/21 13:38 , di julianros80

San Luca in Serie C!


21/10/21 07:44 , di StadioRadio

L'allenatore della settimana 2021-22


19/10/21 22:49 , di julianros80

Locri Roccella


1

tonino61

478
2

claudio bilotta

429
3

L'arabo felice

412
4

Area51

402
5

salvatore vellone

401
6

julianros80

400
sarta
9.6
copy center