Stadioradio

Brancaleone-Gallico Catona 2-1 il report match

di Redazione  | 13/11/2022 in " Eccellenza "
334 letture | 0 commenti | 0 voti

La nota:

Brancaleone 2 GallicoCatona 1

 

Marcatori: 16’ Montero (rig), 24’ Spitale (rig) (BR) – 65’ Scopelliti (rig) (GC)

 

BRANCALEONE: Laganà, Galletta D., Cimino, Montero, Spitale, Nucera, Dantraccoli, Galletta S., Gligora, Favasuli, Tripodi. A disposizione: Mileto, Morabito, Strati, Iannì, Pansera, Amato, Mariella.

Allenatore: Alberto Criaco

 

GALLICOCATONA: Lo Faro, Faye, Scaramuzzino, Taverniti, Lavrendi, Calarco (55’ Moio), Sofra (79’ De Stefano), Caliva, Roversi (55’ Bonadio), Scopelliti, Sciarrone (46’ Gatto). A disposizione: Prattico, Marcianò, Tringali, Bordo, Foti. Allenatore: Giovinazzo

 

Arbitro: Ramundo di Paola 6        Assistenti: D’Amico - Ritorto (Lamezia)

 

Angoli 5 – 4 Recupero 1T 0 – 2T 4’

 

Ritorna alla vittoria il Brancaleone nell’anticipo televisivo di sabato confermando l’imbattibilità interna (unica squadra in Eccellenza), superando per 2 a 1 il GallicoCatona. Il Brancaleone come di consueto conquista subito campo nella prima frazione di gioco, attaccando alto e facendo pressing con tutti i giocatori, e impedendo trame di gioco tranquille agli ospiti. A presentarsi subito è l’argentino Dantraccoli per i locali, colpendo l’esterno della rete, mentre al 7’ è l’altro argentino Montero con una perfetta punizione a centrare in pieno la traversa a portiere immobile. Il forcing del Brancaleone si concretizza al 16’ con l’atterramento in area di Cimino, uno dei migliori, e il conseguente rigore assegnato. Dal dischetto si presenta Montero e realizza il gol del vantaggio con un potente tiro sotto l’incrocio. Passano pochi minuti e al 24’ si replica, con Sciarrone che frana fallosamente su Tripodi in area, per quello che diventa il secondo rigore per il Brancaleone. A batterlo è ancora una volta un argentino, Spitale che con un freddo tiro centrale realizza il 2 a 0. Risponde al 32’ il GallicoCatona che colpisce una clamorosa traversa con Lavrendi da centrocampo, sfruttando un errato rinvio di Laganà, per quello che sarebbe stato uno spettacolare eurogol. Nel secondo tempo mr. Giovinazzo tenta il tutto per tutto e modifica l’assetto tattico del GallicoCatona, dall’altra parte il Brancaleone da segni di appagamento per il risultato, e gli ospiti acquistano sicurezza riuscendo a creare in maniera più continua gioco nella metà campo avversaria. Al 65’ il GallicoCatona riesce a cogliere un rigore per l’atterramento di Caliva da parte di Tripodi, e dal dischetto Scopelliti non sbaglia e si porta sul 2 a 1. Gli ultimi 25 minuti sono controllati con sicurezza dal Brancaleone che porta a casa una vittoria importante per morale e classifica, confermando la bontà di gioco espressa fino ad oggi. Il GallicoCatona dal canto suo ha dimostrato di essere molto competitivo e sicuramente in grado di lottare per mantenere la categoria.


Inserisci qui il tuo commento