Stadioradio

Momento no per la Bovalinese

di Antonio Blefari  | 13/01/2011 in " Eccellenza " articolo con foto
7586 letture | 0 commenti | 2 voti

Momento no per la Bovalinese del Presidente Ferrigno e del suo allenatore Maurizio Panarello. Una squadra giovane quella amaranto che ha iniziato questa stagione con un unico obiettivo, ottenere quanto prima la permanenza nel massimo campionato regionale. Il cammino della Bovalinese nel girone di andata è stato a fasi alterne, e ha visto la giovane squadra raccogliere pochissimo in trasferta, 14 dei 18 punti ottenuti nel girone di andata sono stati raccolti tra le mura del Cartisano. Il momento migliore la squadra l'ha avuto nella parte finale del girone di andata, (nelle ultime cinque gare 2 vittori e tre pareggi), una tabella di marcia che lasciava ben sperare per il girone di ritorno, ma l'impatto con la ripresa delle ostilità non è stato dei migliori, la Bovalinese infatti ha perso in casa del Rende e domenica scorsa in casa, perdendo anche l'imbattibilità interna, contro uno Scalea cinico, che ha capitalizzato al meglio le poche azioni pericolese avute. La Bovalinese dal canto suo, anche nell'ultima gara pur perdendo ha dimostrando ancora una volta di saper tenere il campo, e di non soffrire alcun timore reverenziale nei confronti delle così dette grandi, meritando di fatto una classifica migliore. Ma bisogna voltar pagina e guardare avanti, domenica prossima per la Bovalinese c'è una trasferta insidiosa, con una diretta concorrente nella sfida salvezza. Gli amaranto partiranno alla volta di Castrovillari, e la squadra sarà tutta da inventare per mister Panarello, soprattutto per il reparto difensivo, infatti se non c'è la giustizia sportiva a fermare gli uomini di Panarello ci pensano gli infortuni. Alla ripresa degli allenamenti l'infermeria risultava più che affollata. I difensori Cilea, Scarfone e Avarello saranno infatti difficilmente recuperabili per domenica, come il centrocampista Lombardo e l'attaccante Pizzata. Acciaccati anche Alvaro, Grillo, Costanzo e Milano, quest'ultimi però potrebbero essere a disposizione per questa difficile gara. Non si fanno però drammi, l'ambiente rimane sereno e concentrato sul prossimo incontro, bisognerà comunque  raccogliere punti in trasferta e dare una svolta, per poi pensare subito alla gara casalinga con il Sersale, dove però, se ci sarà qualche defezione, non dovrà mancare il supporto del 12° uomo, il calore del publico di casa, a sostegno di un gruppo che lavora con dedizione durante tutto l'arco della settimana.

Nella foto il difensore Alvaro


Tags : Bovalinese
allenatori

Inserisci qui il tuo commento


tuttotrasf
arcmateria
copy center