Stadioradio

Isola C.R. 5 - Bocale 0

di Antonella Mellace  | 16/01/2011 in " Eccellenza "
9745 letture | 0 commenti | 1 voti

Isola C.R: Zizza 7 ( 30° st Caglioti 7); Gerace 9; Azzinnari 8; Leone 8 ( 23° st Petrocca 7); Serra 8; Minutolo 8; Curia 8; Santoro 7; Rizzo 8; Stillitano 7 ( 10° st Pugliese 7); El Aoudi 9. A disposizione: Caglioti, Milano, Petrocca, Papaleo, Muraca, Riga, Pugliese. All. Caligiuri 9.

IsolaB Locale 1983: Martino 5, Candito 5, Quattrone 5, Catalano 5, Guido 5 ( 22°st Idone 5), Rogato 5, Secondi 5, Pangallo 5 ( 20°st De Marco 5), Benelmir 5, Fanelli 5, Cangeri 5 ( 7°st Laganà 5). A disposizione: Morabito, Fortugno, Cogliandro, Laganà, Idone, Putorti, De Marco. All. Giovinazzo 5.

Arbitro: Abate di Fratta Maggiore 6 ( Chiabetta e Perri di Cosenza).

Note: giornata soleggiata e ventilata. Spettatori circa 300.

Marcatori: 6°pt El Aoudi; 36° pt Rizzo; 12° st El Aoudi; 36° st El Aoudi; 39°st El Aoudi (I). Ammoniti: Serra, Santoro, El Aoudi, Azzinnari (I); Candita, Guido (B). Recupero: 3° pt; 3°st.

Di Antonella Mellace

Isola di Capo Rizzuto: Una grande squadra dà grandi risultati: è questa l’Isola C. R. di mister Caligiuri che ancora una volta non si smentisce sterminando il Bocale per ben cinque reti a zero; lo stesso risultato la squadra locale lo aveva ottenuto anche contro la prima classifica, un successo questo che è segno di grande gioco e di un’ottima prestazione. “ Stiamo facendo un buon lavoro e di questo andiamo fieri; vorremmo soltanto che il pubblico sostenesse di più i nostri ragazzi, ogni domenica, invece, sono sempre di meno i tifosi in campo; la squadra avrebbe bisogno di un supporto maggiore e solo il suo pubblico lo può dare”: al termine della gara la dirigenza dell’Isola esprime così la sua amarezza tra la contentezza del risultato finale e l’applauso per i suoi ragazzi da parte dei spettatori presenti. Il campionato riapre e prosegue, dunque, alla grande per la squadra crotonese, pronta ad affrontare l’importante sfida di domenica contro la Nuova Gioiese. Il primo gol arriva nei primi minuti di gara: al 6° il cross di Gerace viene stoppato in area da Rizzo, il passaggio è per El Aoudi che spiazza Martino. L’Isola si rende pericolosa al 18°: l’azione di Rizzo, su cross di Curia, è fermata dal numero uno del Bocale che respinge il tiro; ancora una volta Rizzo rimette in gioco il pallone portandosi vicino al gol. Buona l’azione di Gerace al 20° per Stillitano che però arriva tardi sul pallone; al 32° sempre Gerace mette in campo un’ottima palla gol che Rizzo sfrutta male tirando troppo in alto. Al 36° il cross di Curia è per El Aoudi che approfitta della posizione di Rizzo per passare la palla al compagno: questi davanti a Martino segna con molta facilità Anche per il resto del primo tempo è la squadra locale che domina locale lasciandosi dietro un Bocale che reagisce poco e male ai gol subiti. Nella seconda frazione di gioco il passaggio di Rizzo per El Aoudi è decisivo per il terzo gol: al 12° il numero 11 segna il suo primo gol della giornata. Al 30° Zizza lascia il posto a Caglioti che viene chiamato in causa solo poche volte: il calcio d’angolo del Bocale al 33° termina alto; subito dopo ci prova Laganà: il suo tiro prende la traversa. Ancora una volta il cross di Azzinnari, per Curia, è determinante sul finire della gara: El Aoudi mette in rete il terzo gol al 36° Tre minuti dopo stesso gioco: il cross di Curia è per Rizzo, ancora una volta questi per El Aoudi che segna l’ultimo gol della gara.


Tags : Bocale ISOLA-CR
fischiettomania

Inserisci qui il tuo commento


mar
ONZE
copy center