Stadioradio

Città Amantea 1 - Silana 0

di Salvino Amato  | 16/01/2011 in " Promozione "
7101 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Amantea: Carino 7, Cirigliano 8, Aloe 7, Teducci, 7 Ambrogio 8 , Miceli 7,5, Gagliardi 7,5,( 43 st Caruso S.V.), Morelli 7,5, Tucci 7,5 ( 18 st Natalino S V ), Bruno 7,5 , Ruggieri 7 ( 13 st Fiumara sv ). In panchina: Cicero, Motolese, Corabi, Guzzo. Allenatore non in panchina: Tonino Aceto.

Silana: Oliverio, 7, Perri 7 , Iaquinta 6,5 , Spina 6, Mancina 6,5, Di Falco, 6,5 , Talarico, 6 ( 32 st. Spadafora SV.) Benincasa 6,5 Mazzei 6,5 De Luca 6 Tiano 6,5 - In panchina Audia, Pignanelli. Allenatore Segreti.

Arbitro: Sig. Rispoli di Locri.Assistenti : Fascetti e Fascetti di Reggio Cal.

Note:Spettatori 70 circa. Ammoniti: Gagliardi, Bruno ( A )- Benincasa, De Luca, Di Falco( S ) per doppia ammonizione espulso Spina. Angoli 3/3 – Recupero: 0+5

Marcatori: 24 st Cirigliano

Partita che regala la prima vittoria targata 2011 al trainer Aceto che oggi ha scontato la prima delle due gare di squalifiche. L’Amantea ha giocato un calcio attento e sempre in contropiede non lascando spazi ai giocatori Silani che certamente erano venuti sulla sponda del Tirreno a far punti. Ma oggi dal primo momento è sceso in campo il bomber Bruno che ha saputo gestire le sue forze e mettere in difficoltà la difesa avversaria. La prima fase è di studio con entrambe le formazioni che cercano di non farsi sorprendere in contropiede, con il gioco che ristagna nel cerchio del centrocampo. La prima vera azione da rete, al 15’ su un sviluppo di una punizione di Ambrogio, mezza rovesciata di Bruno che Oliverio para con facilità non facendosi sorprendere. 18’ sempre Bruno , di testa cerca di impensierire l’estremo difensore Silano, ma la palla è di poco fuori Il primo tempo si chiude a rete inviolate. Nella ripresa l’amantea scende in campo con più cattiveria dando il tutto per portare a casa tre punti e continuare a spera di agguantare le prime della Classe. L’occasione arriva al 24’ st nel battere il terzo angolo dalla bandierina quando Natalino spilucca la sfera, Bruno in mezza rovesciata mette al centro e Cirigliano dalle retrovie insacca. Poi il controllo più assoluto dalla difesa blucerchata , anche perché la Silana rimane in dieci uomini per l’espulsione di Spina .Ultimo sussulto della partita nel finire , quando Ambrogio al 40’ sfiora il palo e anche il raddoppio.


Tags : Amantea silana
allenatori

Inserisci qui il tuo commento


allenatori
ONZE
copy center