Stadioradio

Soverato alla finale Juniores regionale

di Vincenzo Tarzia  | 12/04/2011 in " Calcio Mercato " articolo con foto
5554 letture | 0 commenti | 2 voti

SOVERATO-SAN LUCIDO=3-0

Sulle orme della prima squadra gli juniores del Soverato infliggono un pesante tre a zero ai pari età del San Lucido e si lanciano verso la finale regionale contro il Roccella. Un risultato che ci sta tutto per il divario tecnico e tattico dimostrato dal Soverato forte di una compagine di elementi quasi tutti “eccellenti”.Ma nonostante tutto c’è voluto un’accelerata nella ripresa per portare a casa la finale,visto che nella prima parte i cosentini, ancora freschi, riuscivano con la corsa a chiudere gli spazi. Ma, nonostante tutto, Eseola ha due buone occasioni per passare,poi sul finale una bella azione di prima orchestrata da Cosco,Tarzia e Voci,porta quest’ultimo vicinissimo al vantaggio prima del riposo. Tempo di battere il calcio d’inizio della ripresa e Gregoraci affonda alla Maicon sulla destra con susseguente cross in mezzo,sulla ribattuta arriva come un falco Eseola che trova il varco giusto per servire Criniti junior che sblocca la gara. Appena 8 minuti e si invertono i ruoli con Eseola che sfonda sulla destra, classico cross indietro verso Gregoraci che gira in rete per il gol della tranquillità. Entrano in controllo i galati-junior abituati meglio alla lettura delle gare e solo al 65° concedono ai tirrenici di centrare la porta con un tiro dalla distanza, che chiama alla facile parata Lombardo. Il non trovare spazio ed un possesso palla pieno di esperienza dei soveratesi infastidiscono ed  innervosiscono i cosentini che vedono ormai sfuggirsi la finale dopo un bel torneo. Ne fanno le spese Gabriele e Tenuta che perdono il controllo e falciano da tergo due soveratesi rimediando il rosso diretto e lasciando la squadra in nove,la frittata finale è completata  da un rigore sacrosanto,dove il portiere Lombardo si esalta contro il suo collega chiudendo sul tre a zero la disputa e raggiungendo un altro obbiettivo stagionale della dirigenza biancorossa. Ora la finale del 3 Maggio contro il vicino Roccella.Sicuramente la gara subirà uno spostamento visto l’impegno della Virtus Soverato nei play-off eccellenti contro lo Scalea il 1 e 4 maggio.

Soverato: Lombardo, Gregoraci (46°st Feudale), Tarzia, Voci (48°st Anania), Certomà, Cannistrà (41°st Arcuri), Criniti N, Matozzo, Eseola (36°st Procopio), Tolomeo, Cosco. Allenatore  Galati. In panchina: Ottavio, Rosati, Montirosso.

San Lucido: Scarpelli (33°st Mirafiore), Gabriele, Salerno (15°st Frangella), Matera (41°st Tenuta), Longobardi, Stefano (36°st Spina), Marchese, Amendola, Mannarino (23°st Filippo), De Rose, Sotero. Allenatore Provenzano. In panchina: Belmonte, Presta.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria (Coll: Fiumanò e Zampaglione di Reggio Calabria)

Marcatori: 1°st Criniti (Sov), 8°st Gregoraci (Sov), 52°st Lombardo (Sov, rig).

Note: Bella giornata di sole estiva, ma ventilata. Ammoniti: Lombardo, Voci e Eseola (Sov); Salerno,Longobardi e Marchese, (SL). Espulsi: Gabriele e Tenuta (SL).

 Vincenzo Tarzia

NELLA FOTO IL PORTIERE LOMBARDO SIGLA IL 3-0 FINALE
QUI ALTRE IMMAGINI DELLA GARA


m-impianti

Inserisci qui il tuo commento