Stadioradio

I galletti beccano uno squalo spuntato: Crotone-Bari 0-3

di Emilio Lupis  | 03/06/2014 in " Professionisti "
3625 letture | 0 commenti | 1 voti

Due sorprese a inseguire il sogno serie A in questo turno secco di play off. Da una parte lo smaliziato Crotone che in casa cerca il pass per il prossimo turno, dall’altra “La Bari” come la chiamano i suoi tifosi che dopo una stagione piena di tribolazioni cerca il salto in paradiso.

 

La partita inizia contratta e con fasi di studio che comunque vedono il Crotone con più campo. La prima azione è un tiro di Del Prete che al volo manda fuori il servizio, su corner, di Bernardeschi. Al 28’ prima vera azione, dopo un prolungato possesso, del Bari e c’è il gol. Galano in anticipo sul marcatore colpisce, su assist di Joao Silva, e manda all’angolo dove Gomis non può arrivarci. Il Crotone non si scompone e si getta subito a caccia del pareggio con Cataldi e Pettinari tra i più pericolosi. L’occasione ghiotta però capita, al 42’, a Suagher che sugli sviluppi di un angolo sfiora appena il pallone.

 

Il secondo tempo inizia un po’ come il primo e solo al 53’ si vede avanti il Crotone con Mazzotta che crossa in area senza trovare compagni, 2’ dopo Cani costringe Gomis alla paratissima. I minuti successivi vedono il Crotone molto manovriero e quasi sempre nella trequarti barese ma senza spunti realmente pericolosi. Solo al 71’, su assist di Bernardeschi, Del Prete manca il tocco vincente  da ottima posizione. All’83’ ancora Mazzotta a suonare la carica ma Ceppitelli è bravissimo in diagonale  e manda in angolo, all’87’ lo stesso difensore del Bari fa un miracolo su incornata di Pettinari salvando sulla linea. Al 91’ arriva, addirittura il secondo gol dei pugliesi che con Joao Silva, di piatto sinistro, sugli sviluppi di una punizione battuta velocemente, mettono in ghiaccio la partita toccando l’apoteosi grazie al gol di Sciaudone, con un rasoterra, al 95’ che spegne il sogno serie A di un Crotone che comunque resta protagonista di una stagione straordinaria ed impronosticabile ad agosto scorso.

SEMIFINALE: BARI-LATINA

Tabellino

 

Crotone: Gomis, Del Prete, Suagher, Cremonesi, Mazzotta, Crisetig, Dezi (59’ Giannone), Cataldi, Bernardeschi (84’ Ishak), Pettinari, Bidaoui (61’ De Giorgio), All. Drago

Bari: Guarna, Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni, Sciaudone, Fossati, Galano (69’ Delvecchio), Joao Silva, Cani, Defendi (73’ Zanon), All. Alberti

Marcatori: Galano, Joao Silva, Sciaudone (B)

Ammoniti: Del Prete, Cremonesi (C), Ceppitelli, Calderoni, Fossati, Zanon, Delvecchio (B)

Arbitro: Sig. Candussio

 


ADISS

Inserisci qui il tuo commento


1

pulicara

2718
2

calamaro

2545
3

bruzzbcd

2407
4

lazzarone

2400
5

amaranto

2346
6

cinghiale

2341
mar
ONZE
copy center