Stadioradio

La Paolana vince lo scontro diretto con la Taurianovese.

di Giuseppe Bennardo  | 25/01/2015 in " Eccellenza "
3116 letture | 0 commenti | 0 voti

La Paolana con una partita accorta, giocata con grande compattezza, vince il difficile confronto di Taurianova, sfruttando al meglio gli episodi favorevoli. Amaro in bocca per i  locali che soccombono nella ripresa, dopo aver giocato un buon primo tempo, pur essendo rimasti in inferiorità numerica.

Parte subito forte la Taurianovese e al 6’ Zicaro fa un vero e proprio miracolo smanacciando nel sette un conclusione al volo di Secondi. I locali giocano con grande veemenza, su un campo in terra battuta reso pesante dalla pioggia. Ma all 11’ rimangono in dieci per una ingenuità di Spataro, reo di un fallo di reazione su un avversario, effettuato proprio davanti all’arbitro, che lo punisce con un rosso diretto. A complicare la giornata dei locali, dopo qualche minuto  anche l’infortunio dell’under Garreffa costretto ad uscire dal campo.

Nella prima frazione la partita scorre su un grande equilibrio, con le due squadre molto guardinghe che presidiano con forza le proprie linee arretrate. Al 33’ c’è una punizione dal limite per  i locali, con tiro ribattuto e successiva conclusione di Calomino che sfila vicino al palo. Al 40’ occasione per gli ospiti con Fabio Longo che imbecca l’inserimento in area di Pierri, che a tu per tu con il portiere si fa respingere il tiro dall’uscita dell’estremo difensore.

Nel proseguo dell’azione ci prova anche Del Popolo, con un tiro dal limite, ma El Makni è reattivo e si rifugia in calcio d’angolo. Sul ribaltamento di fronte grande occasione anche per la Taurianovese, con il centravanti Carbone che conclude in area in diagonale, ma Zicaro con la punta del piede devia la sfera sul palo e salva la propria squadra. Nella ripresa mister Nava cerca di vivacizzare l’attacco con l’ingresso in campo dell’esperto Alessi, ma è la Paolana che si rende più pericolosa con un inserimento dell’ottimo centrocampista Pierri che si vede ribattere il tiro da un recupero di un difensore. Ma è il preludio del gol che viene realizzato all’ 53’, su un tiro dalla bandierina. Inserimento del centrale difensivo Mirabelli, che colpisce di testa in mischia, la sfera sbatte sulla parte inferiore della traversa e gonfia la rete.

La Taurianovese cerca di reagire guadagnando qualche palla inattiva dal limite. Al 65’ Carbone tira fortissimo, dritto per dritto, ma  non inquadra lo specchio. La Paolana, in questa fase gioca meglio e crea le condizioni per chiudere il confronto. Al 68’ c’è uno svarione difensivo che mette Pierri davanti al El Makni, che però è bravo nell’anticipo in uscita. Al 72’ su calcio di punizione, palla in area, Fabio Longo (buona la sua prova)  si allunga, ma non impatta la sfera per pochissimo, ad un metro della linea di porta. Ma all’83’ la Paolana raddoppia. Break al limite sull’attacco dei locali e ripartenza di Del Popolo che serve in velocità Salandria che in progressione supera il difensore, dribbla anche il portiere e deposita in porta, chiudendo virtualmente il confronto.

In conclusione una buona Paolana, che conquista tre punti pesanti nella lotta per la salvezza  e giornata storta per la Taurianovese che si è complicata la vita concedendo l’inferiorità numerica agli avversari.

Taurianovese – Paolana 0-2.

Marcatori: 53’ Mirabelli, 83’ Salandria.
Ammoniti: Amendola F.(P), Pierri (P), Salandria (P).

Espulso: Spataro (T) per fallo di reazione.

Arbitro: Centi di Viterbo.

Taurianovese: El Makni, Rettura (80’ Gioffrè), Musumeci G. (46’ Alessi), Calomino, Sicari, Musumeci S., Secondi, Centenari, Carbone, Spataro, Garreffa ( 20’ Bongiovanni). All. Nava D.

Paolana: Zicaro, Bruno, Amendola F., Castellano, Mirabelli, Filippo, Del Popolo, Spagnuolo, Longo F., Pierri (85’ Cinello), Salandria (80’ Longo S.). All. Perrotta V.

 

Giuseppe Bennardo
 


Inserisci qui il tuo commento


1

cinghiale

1562
2

tonino61

1338
3

L'arabo felice

1284
4

julianros80

1185
5

Francesco Giampaolo

1184
6

Edge

1122
tuttotrasf
9.6
copy center