Stadioradio

Promozione B: l'Aurora non "perde" la testa, la Laureanese la "mantiene"

di Redazione  | 04/12/2016 in " Promozione "
1842 letture | 0 commenti | 0 voti

Africo-AuroraReggio c'era una vetta da difendere e la squadra di Arcidiaco compie la missione. La formazione di casa, che sembra aver perso lo smalto delle giornate precedenti‎, si oppone ai giallorossi che, sul neutro di Brancaleone a porte chiuse, passano pochi secondi prima del gong.

Deliese-Brancaleone i punti pesano a prescindere da come arrivano. Abbiamo, spesso, sottolineato i meriti e la dignità della Deliese, il 2-3 finale che premia gli jonici è, anche, un rilancio in zona playoff per una squadra che lentamente sta risalendo la china lasciandosi dietro lo choc della retrocessione.‎


Gioiese-Taurianovese una partita tra due squadre in difficoltà, punti in classifica alla mano.‎ Ne esce uno 0-0 che può far sorridere gli ospiti che si liberano di una trasferta. Per i viola c'è tanto da lavorare.

Gioiosa J.-Soriano non era scontato l'esito della sfida. Il Gioiosa J. Aveva fatto vedere buoni numeri, il Soriano, a volte, ha peccato di concretezza. Il 2-0 finale inferto dai rossoblu certifica che per la lotta al paradiso, adesso, il Soriano è pronto!‎

Pro Pellaro-Bagnarese i reggini erano in risalita, i tirrenici in ascesa. Finisce con un roboante 4-1 che se per la Bagnarese non va a scalfire le certezze acquisite in stagione, per la Pro Pellaro potrebbe indicare l'inizio di un nuovo campionato.‎


Stilese-Rosarno certifica che i passaggi a vuoto dei locali sono alle spalle. L'11 di Leotta dopo aver leggermente balbettato è riuscito a superare il Rosarno che resta fermo ad 11 punti ‎ma complici gli altri risultati non si straccia le vesti.


Laureanese-Caulonia è ancora vittoria per i gialloneri che persa, virtualmente, la testa della classifica, non perdono quella in campo regolando un Caulonia sempre più invischiato nelle zone complicate.

Villese-Bocale  sorride ai biancorossi che trovano un successo importante e di prestigio. Per la Villese è crisi e dall'apertura delle liste potrebbero non arrivare buone notizie.

 


Inserisci qui il tuo commento