Stadioradio

PROMOZIONE B: il pagellone del girone di andata. Aurora Reggio l'imbattuta

di Redazione  | 20/12/2016 in " Promozione " articolo con foto
2717 letture | 5 commenti | 0 voti



AuroraReggio 9‎. Unica imbattuta del girone e capace ad imporsi in quel di Laureana. I ragazzi di Arcidiaco dimostrano praticità e spettacolo, in base alle esigenze. Fino alla fine sarà in corsa per il salto in Eccellenza.

Laureanese 8.5. Doveva essere l'ammazza campionato e fino ad un certo punto lo è stata. Il cammino è comunque superlativo. Menzione particolare a mister Nocera, bravo ad isolare i suoi dal maremoto giudiziario che ha colpito la società, senza scalfire le prestazioni in campo.

Bagnarese 8. Una piazza storica del calcio calabrese che torna a ruggire! Dopo gli stenti dello scorso anno, una bellissima cavalcata che ha trovato supporto in un mercato importante. I tirrenici ci sono per i playoff!

Soriano 7.5. Una realtà consolidata di questo torneo di Promozione. I rossoblu hanno peccato di continuità e questo alla lunga potrebbe essere fatale nella rincorsa all'Eccellenza che passa dall'obbligo di tre punti nel recupero contro l'AuroraReggio.

Stilese 7.5. Matricola terribile! I gialloblu sono formazione gagliarda e ben costruita. All'esordio in Promozione non è una sorpresa vederli veleggiare in acque tranquille, ma è sorprendente la spigliatezza ed alle volte‎ l'autorità con cui vanno in campo.

Brancaleone 7. Non partiva per vincere ma neanche per una semplice salvezza. Il team di mister Paviglianiti ci ha messo un po' a calarsi nella realtà della categoria dopo i fasti dell'Eccellenza, ma se riuscirà a correre tutto è possibile.

Gioiosa Jonica 7‎. Il voto è alto perché, effettivamente, la formazione del Torbido, non è mai stata, o quasi, dentro la zona rossa. Un cammino altalenante che comunque ha mantenuto la compagine in linea di galleggiamento. Se solo riuscisse a tornare a giocare a casa propria, le cose non potrebbero che migliorare.

Pro Pellaro 6.5. Un inizio da film dell'orrore, poi una inesorabile risalita con alcuni risultati anche roboanti.‎ Se continuasse così immaginiamo i dirigenti a mangiarsi il cappello come Rocker Duck per il rimpianto di quanto lasciato in strada ad inizio anno.

Bocale 6.5. Passione ne viene messa, ma per i biancorossi, probabilmente, la svolta occorre a livello mentale. I reggini non riescono ad ingranare per trovare la continuità dei grandi ed attenzione perché in testa si marcia ed il quinto posto potrebbe non garantire il playoff.
 

Villese 6. Se fino ad un certo punto la formazione dello Stretto era paragonabile alla Bagnarese, in termini di analisi, l'ultimo mese e mezzo ha nettamente ridimensionato le ambizioni. Qualche passo falso di troppo ed un mercato non esaltante hanno ridimensionato le ambizioni‎ della squadra.

Rosarno 6‎. Forse con meno potenziale, non ce ne vogliano, ma anche i tirrenici come la Pro Pellaro, dopo un avvio incerto hanno iniziato a macinare punti. Ancora siamo solo a metà strada, ma gli amaranto vorranno tenersi lontani dalle sofferenze del passato.

Caulonia 5.5. I biancoamaranto dopo un'estate turbolenta, si sono presentati ai nastri di partenza del torneo. Inizio incerto e crisi tecnica. Le ultime giornate, invece, sono state ossigeno puro. Con i giusti innesti, la salvezza non dovrebbe sfuggire.

Africo 5.5. Una partenza da sogno. Il punto di b‎lackout giunge dopo il match con la Stilese che ha lasciato in eredità numerose squalifiche. Anche il continuo pellegrinare su più campi, clamoroso Africo-Bocale giocata al Campoli con i locridei padroni di casa, non viene a favore di una squadra che comunque potrà trovare le forze per salvarsi.

Taurianovese 4.5. Dopo la dolorosa, ma dignitosa per come portato a termine il campionato, retrocessione dello scorso anno le aspettative erano diverse. Ovviamente non parliamo di puntare ai playoff, ma con la possibilità di programmare con ampio margine la stagione in Promozione, questo deficitario piazzamento in classifica non è ciò che ci si attendeva.

Gioiese 4. Una piazza rinata precocemente dalle ceneri di un tremendo distacco da una serie D guadagnata sul campo. Fa male vedere i viola al penultimo posto della classifica. Un campionato difficilissimo fino ad oggi, con pochi raggi di luce. C'è tanto da lavorare in riva al Tirreno per non tornare nuovamente in Prima.

Deliese s‎.v. Dopo anni ad incantare, la ripartenza con un progetto tecnico ridimensionato. Nonostante questo, gli amaranto, onorano ogni partita e cercano di render la vita dura a tutti gli avversari. L'epilogo probabilmente è segnato, la speranza è vedere presto questa squadra nuovamente protagonista.

 

 


fischiettomania

Commenti degli utenti

...

MURDOCCO ILARIO

20/12/16 20:03
Scusate come al solito, vi siete dimenticati del Caulonia. Certo penso che ancora fa parte di questo torneo se non mi sbaglio !!!!!!!1??????
...

MURDOCCO ILARIO

20/12/16 20:08
La Redazione e un po distratta!!
...

emilio

20/12/16 21:10
Caro Ilario,

la redazione ogni giovedì e domenica presenta/commenta tutte le partite del campionato di Promozione B, Caulonia incluso.

La redazione ogni volta che ci sono notizie sul Caulonia, vedi l'indiscrezione di oggi, ne dà conto.

La redazione può sbagliare ed infatti il problema è stato nel riportare dal file word al sito il pezzo. La redazione si scusa con i tifosi biancoamaranto e ti ringrazia per la segnalazione a cui abbiamo già posto rimedio!

Buone feste!

...

area51

20/12/16 23:10
Postato in origine da: emilio
Caro Ilario,

la redazione ogni giovedì e domenica presenta/commenta tutte le partite del campionato di Promozione B, Caulonia incluso.

La redazione ogni volta che ci sono notizie sul Caulonia, vedi l'indiscrezione di oggi, ne dà conto.

La redazione può sbagliare ed infatti il problema è stato nel riportare dal file word al sito il pezzo. La redazione si scusa con i tifosi biancoamaranto e ti ringrazia per la segnalazione a cui abbiamo già posto rimedio!

Buone feste!

non èè vero lo fate apposta :-D

...

Pincher Biancazzurro

24/12/16 11:21
L'Aurora Reggio sembra fino a questo momento la regina incontrastata e il suo cammino lo conferma anchese la prima inseguitrice la Laureanese non mollo di un centimetro la capolista e vedo anche un ottimo Brancaleone che sta risalendo la china e avanza in classifica

Inserisci qui il tuo commento


mar
arcmateria
copy center