Stadioradio

Luzzese. All'amarezza di Reda si aggiungono i dubbi di Malfi

di redazione  | 09/04/2018 in " Eccellenza "
2758 letture | 4 commenti | 0 voti

Dopo le dichiarazioni rese ieri alla nostra trasmissione dal presidente Reda, fa ancora discutere la partita tra Luzzese e Paolana.

Ad intervenire è Marcello Malfi, tecnico della Luzzese. Con estremo garbo, il trainer ha sollevato una questione di opportunità inerente il legame di parentela (padre-figlio) tra il presidente di AIA Calabria ed un giocatore della Paolana.

La Luzzese è senza dubbio alle soglie di una retrocessione meritata, poiché i numeri non mentono ed abbiamo anche dimostrato, ahinoi, nel corso delle settimane di saper perdere. Questa è la prima volta che faccio un intervento di questo tipo e non tanto per la partita di ieri, dove comunque ci sono state decisioni discutibili, ma per ragioni di opportunità ritenendomi uomo di sport non solo in quanto allenatore, ma anche come docente di educazione fisica.

Questo tipo di situazione, a prescindere dagli arbitraggi, rischia di generare più di qualche malumore e comunque mi risulta che l’AIA sia dotata di un codice etico che non ammette situazioni di questo tipo. Questa è una situazione paradossale per quanto mi riguarda, poiché è come se un genitore scegliesse i commissari ad un concorso dove è presente un figlio. Non metto assolutamente in dubbio la lealtà del presidente AIA Calabria, ma voglio sottolineare che a mio avviso questa è una una problematica che sarebbe bene chiarire nelle sedi opportune.


 

Questo è quanto dichiaratoci dal trainer della Luzzese.


Tags : luzzese

Commenti degli utenti

...

hellas

09/04/18 21:51
Arbitro di Lucca mi spieghi il signor malfi cosa c'entra la Calabria? Per lo schifo che hanno fatto ieri meritano la terza categoria. 17 punti e parlano pure
...

piluke

09/04/18 23:14
Dopo le gravi dichiarazioni di Reda che sostanzialmente e se non ho sentito male in radio ha tacciato di non essere in buonafede la terna arbitrale che a suo dire avrebbe fatto vincere la Paolana in quanto noi ci dovevamo salvare per forza e messo in discussione addirittura la regolarità del campionato in zona retrocessione sostenendo che le retrocessioni sono già state assegnate oltre ad aver avanzato dubbi sulla regolarità delle decisioni prese dalla terna arbitrale a suo dire dolose in occasione dei due gol paolani e che solo per questi gravi motivi meriterebbe una bella e lunga squalifica ora se ne esce anche Malfi a sparar a zero su situazioni non c'entrano nulla col match di ieri ampiamente meritato da parte nostra non fosse altro in quanto bene o male due tiri in porta come dice lo stesso Reda li abbiamo fatti.

Cioè se Malfi dice testualmente che"Non metto assolutamente in dubbio la lealtà del presidente AIA Calabria" che senso hanno allora le sue dichiarazioni e soprattutto le sue insinuazioni sul legame di parentela fra Longo e il padre?

Cioè che vuoi dire caro Malfi?

Che visto che Longo ha il padre Presidente AIA noi saremmo stati avvantaggiati nella lotta per non retrocedere e mel merito per vincere ieri? Bene allora se hai le prove dimostralo e prenditi le tue responsabilità nelle dovute sedi diversamente non sparar sentenze che tali non sono visti che i giudicati si fondano su prove logiche e non su presunzioni relative e/o illazioni e non fare gravi insinuazioni solo per destabilizzar l'ambiente e per giustificar non solo la sconfitta di ieri ma il fallimento di un intero vostro campionato dopo non so quanti cambi di allenatori.

Se noi avessimo avuto dei vantaggi dal legame di parentela di Longo col Presidente AIA a quest'ora ci saremmo salvati già a metà campionato e soprattutto vatti a rivedere i torti arbitrali e i tanti rigori la maggior parte discutibili (trebisacce docet) subiti dalla Paolana nella prima parte del campionato prima di parlare a vanvera e senza un reale costrutto e fondamento.

La realtà è che voi retrocederete meritatamente visto quanto non avete fatto per quasi tutto il campionato noi invece se ci salveremo ci salveremo meritamente perchè lo avremo meritato siamo al momento la terza forza del torneo nel girone di ritorno con 21 punti fatti su 36 disponibili e senza che nessuno ci ha regalato nulla anzi ci siamo sudati e meritate sul campo molte recenti vittorie.

Al paese mio contano i fatti (21 punti) e non le parole cosa che evidentemente non è cosi dalle vostre parti.....tutto il resto son solo chiacchiere da bar come quelle che avete fatto voi a Luzzi.

Forza Paola=d> =d> =d> =d> =d> =d> =d> =d> =d> =d>

...

carlo caruso

10/04/18 07:21
...

del boske

10/04/18 07:57
A sentire o leggere certe dichiarazioni c'è solo da uscire pazzi. .io domenica ero alla partita e non ho visto tutto questo scempio, anzi ho notato un atteggiamento da terza categoria da parte dei giocatori della luzzese sin dai primi minuti con proteste ingiurie e quant'altro nei confronti della terna. Forse prevenuti. .poi la retrocessione della luzzese non di certo è avvenuta domenica. .poi se si vuole giustificare nei confronti di un presidente che fino ad ora a detta loro ha mantenuto tutti gli impegni presi (cosa anormale in questo calcio attuale ) con xxxxxxxo congiure, assumetevi le vostre responsabilità. .di certo il nostro bomber o la paolana non hanno bisogno di aiuti lo dimostra la storia ed i numeri. . Cosa che è sotto gli occhi di tutti da tempo. . Fatevi un esame di coscienza e prendetevi le vostre responsabilità tecnico giocatori e staff nei confronti del vostro presidente che vi ha onorato. .voi no.

Inserisci qui il tuo commento


fischiettomania
26/11/21 18:56 , di edge

Situazione Roccella


26/11/21 14:57 , di StadioRadio

Totodilettanti 2021-22


25/11/21 20:30 , di StadioRadio

L'allenatore della settimana 2021-22


1

cinghiale

1122
2

gillet13

1118
3

tonino61

1035
4

salvatore vellone

1018
5

kalel

983
6

julianros80

971
9.6
tuttotrasf