Stadioradio

Vibonese. La Corte Federale da ragione ai rossoblu

di redazione  | 29/05/2018 in " Professionisti "
623 letture | 0 commenti | 0 voti

Alla fine giustizia è stata fatta. La Corte Federale ha dato definitivamente ragione alla Vibonse per quanto concerne il nodo legato all’iscrizione del Messina nel campionato di Lega Pro 2016/17.

Adesso con la serie C riguadagnata sul campo è plausibile per i rossoblu richiedere un cospicuo risarcimento.

Queste le dichiarazioni di Caffo al sito ufficiale della squadra:

«Abbiamo perso un anno che per noi poteva essere importante – queste le parole del presidente Pippo Caffo – e nuovamente la Caf ha stabilito la fondatezza del nostro ricorso. Precisi segnali in tal senso erano arrivati anche dal Tar del Lazio. Abbiamo passato mesi a registrare silenzi, dinieghi, rifiuti e ricorsi che non avevano motivo di esistere».

La caparbietà del presidente Pippo Caffo è stata premiata e lo stesso vale per i legali del club. «Sono contentissimo. L’avevo detto che saremmo andati avanti fino in fondo e così è stato. Giustizia è fatta. E adesso? Faremo quel che c’è da fare nelle sedi competenti».


 


Tags : vibonese
ADISS

Inserisci qui il tuo commento


1

FIAMMA

3468
2

tonino61

3455
3

rteducci

3182
4

julianros80

3182
5

cosmo

3118
6

salvatore vellone

3118
ABAMED
TROIOLO
edilsud