Stadioradio

Eccellenza. Il pagellone del girone di andata 2018/19

di redazione  | 28/12/2018 in " Eccellenza "
1846 letture | 1 commenti | 0 voti


 


Corigliano 9.5: squadra pensata per vincere tutto. L’andata conferma le aspettative con la ciliegina della coppa. A maggio potrebbe essere apoteosi e 10 tondo!

ReggioMediterranea 8,5: a lungo in testa e s quadra ben strutturata, forse l’unico limite è quantitativo, ma i gialloblu hanno scalato una nuova montagna nel percorso di crescita ed il ritorno sarà solo di guadagno ed esperienza in vista del futuro.

Ol. Rossanese 8: venuta fuori alla distanza, ne esce bene anche dal mercato. E’ la squadra sulla quale tutti puntano per la disputa del post season e le possibilità ci sono tutte.

Cotronei 7,5: dopo i fasti dello scorso anno, la formazione cotronellara si conferma bella realtà e la dirigenza dimostra ancora la voglia di fare calcio e la competenza (partita vinta a tavolino contro il Soriano) a corroborare tutto. Che si stiano gettando le basi per un futuro da urlo?

Paolana 7: organico importante, semifinali di coppa e paure dello scorso anno dimenticate! La Paolana meritava una stagione così per il blasone che si porta dietro, vedremo il ritorno cosa regalerà.

Bocale 7: mezzo punto in meno per il cammino in trasferta, in casa siamo davanti ad un rullo compressore. Pochi accorgimenti ed i play off potrebbero essere più di un auspicio

Trebisacce 6,5: prima parte di torneo da dimenticare, poi trovati i correttivi giusti, i “delfini” hanno prima risalito la corrente ed ora nuotano che è una bellezza, ora va fatto diventare pienamente l’ “Amerise” un valore aggiunto.

Scalea 7,5: dopo un’estate tribolatissima, i biancostellati una volta trovato il passo hanno dimostrato carattere e qualità, se doveva essere stagione di assestamento sta andando avanti alla grande.

Bovalinese 7.5: amaranto sempre fuori dai guai e sempre capaci di buone prestazioni a dimostrazione di come la continuità, specie in panchina, paghi. Anche qui qualche taglio in vista del ritorno che si spera non incida in un percorso ad oggi soddisfacente.

Sersale 6: senza troppi squilli, ma neanche con sofferenza, un campionato in linea con l’ordine di tranquillità per i giallorossi fino a questo punto.

Soriano 7: mezzo punto in meno solo per la sconfitta a tavolino. Altrimenti, anche quest’anno, il “fortino” rossoblu stava mantenendo alla grande la posizione a conferma di come si possa fare calcio anche in piccoli centri, nonostante le difficoltà logistiche.

Siderno 5: dopo i fasti dello scorso anno, difficoltà per l’impianto di gioco ed in ultimo un pesante taglio alla rosa, nulla è perduto ma molto è complicato. Sembra confermarsi il trend di “durezza” per le piazze storiche.

GallicoCatona 5: non un granché la prima parte di torneo, però i correttivi sembrano essere stati posti in essere a conferma di come l’esperienza della società potrà giocare un ruolo importante.

Isola CR 4,5: altra delusione cocentissima, qui però non c’è il conforto del ritardo in partenza, anzi la squadra era anche buona. Per Mancini sarà molto stimolante questa sfida.

Cutro 4: il peccato è non essere riusciti a sfruttare l’onda lunga della splendida stagione scorsa, anche qui sarà impervio il cammino per salvare la squadra con più tornei di tutti in Eccellenza.

Acri 4: le difficoltà ci sono state e sono innegabili, ma terminare il girone di andata senza vittorie è pesantissimo. Il ritorno non ammetterà errori e distrazioni per salvare il massimo torneo regionale in una piazza storica.

Classifica


Commenti degli utenti

...

piluke

28/12/18 19:04
Sono d'accordo sul giudizio espresso in merito alla mia Paolana.....la squadra della città del Santo meritava finalmente una stagione discreta ed eccellente come finora condotta, lo meritava per blasone tradizione e bacino d'utenza Paola è una delle piazze più grandi del tirreno cosentino.

Non son d'accordo invece sul voto cioè 7 espresso dalla Redazione.

Personalmente avevo previsto ad inizio campionato una Paolana in zona play off, son stato buon profeta.

Gli acquisti fatt a luglio e in corso d'opera, giovani di livello come Azzinnaro e Federico under di belle speranze in prospettiva futura, l'aver mantenuto in rosa gente esperta e di ottimo valore come il portierone Paolino Corno nonchè Del Popolo Amendola ecc.ecc. ma soprattutto dopo l'addio di mister Caligiuri (grande Mister!!!!) l'artefice della nostra salvezza lo scorso anno l'aver riportato a Paola un Mister di elitè da e di categoria come Vittorio Perrotta uno che la piazza paolana la conosce e dove ha sempre lavorato molto bene ( e si vede) non dimentichiamo la finale play off col Castrovillari del 2016 bèh che dire complimenti alla dirigenza paolana per l'ottimo lavoro svolto senza dubbio.

Se poi ci aggiugiamo che al giro di boa abbiamo più del doppio dei punti rispetto allo scorso anno beh io credo che almeno un bel 8/8,5 pieno la Paolana lo merita tutto.ThumpUp

Se non ci fosse stata la corazzata Corigliano addirittura secondo me si poteva lottare per qualcosa di importante ma a me personalmente va anche bene così una salvezza tranquilla e magari con la ciliegina sulla torta di far anche un play off quest'anno sarebbe tanta roba viste le stagioni sofferte degli anni passati.

Forza Paola=d> =d> =d> =d> =d> =d> =d> =d>

Inserisci qui il tuo commento


StadioRadio é un prodotto editoriale di Radio Venere (testata iscritta al Registro stampa del tribunale di Locri numero 3/2016)

StadioRadio � un marchio di propriet� della Media & Communication, P.iva 02901760807

  • Editore Carlo Marando
  • Direttore responsabile Antonio Blefari
  • Direttore editoriale Emilio Lupis
  • Responsabile di redazione Tonino Zurzolo
  • Webmaster Leonardo Pugliese

Indirizzo :Via F.lli Bandiera II Trav,11 89034 Bovalino (RC)

Telefono : +39 0964 66990

E-mail : info@stadioradio.it

Informazioni