Stadioradio

Promozione B. Il pagellone della stagione regolare 2018/19

di redazione  | 29/04/2019 in " Promozione "
947 letture | 0 commenti | 0 voti

San Luca 10 e lode: imbattuti, con la finale regionale di Coppa Italia, record su record frantumati, non c’è molto da aggiungere se non i dovuti complimenti.

Stilese 8,5: all’andata il voto fu 6, il girone di ritorno è stato incredibile ed è valso la finale play off, forse con alcuni correttivi presi dall’inizio la formazione gialloblu avrebbe potuto recitare un ruolo ancora più importante.

Gioiosa Jonica 8: la forza del partire a fari spenti. Complimenti ai biancorossi artefici, ad oggi, di un grandissimo torneo ed anche in questo caso con l’handicap dello stadio.

Bagnarese 7,5: l’obiettivo play off è stato raggiunto, probabilmente qualcosina in più si poteva fare, ma i biancoazzurri sono sempre stati nei piani nobili della classifica.

Brancaleone 7: quasi due squadre diverse tra andata e ritorno, c’era la possibilità di giocare il play off, ma troppi inciampi hanno tolto questa occasione. Indubbiamente un malus è stato giocare tutte le partite in casa a porte chiuse.

C. Di Rosarno 7.5: da matricola è stata autrice di un ottimo torneo, per alcuni tratti in lizza per il paly off, c’è margine per migliorare.

Montepaone 7.5: altra matricola sempre lontana dai guai, salvezze così tranquille non sono né facili e neanche scontate.

Filogaso 7.5:i vibonesi stanno diventando una piacevole realtà della categoria. Ancora una salvezza tranquilla condita anche da belle perfomance.

Gioiese 6,5: per storia e blasone è un peccato vedere la Gioiese a metà classifica della Promozione, ma le difficoltà sono tante e comunque il raggiungimento dell’obiettivo in scioltezza non è stata cosa da poco.

Africo 6.5: anche l’Africo è diventata una piacevole realtà della categoria, ma da un certo punto in avanti c’è stato forse qualche patema di troppo, anche per la formazione della bassa Locride uno dei malus è l’assenza di una struttura.

Villese 6.5: un nuovo cammino per i neroverdi che sono riusciti con meno fatica, rispetto allo scorso anno, a mantenere la categoria. Con la giusta programmazione, Villa San Giovanni potrebbe sognare i fasti di un tempo.

Rombiolese 6,5: mezzo voto in meno per aver confermato la categoria all’ultima giornata, ma comunque la Rombiolese è stata autrice di un buon torneo, mostrando ottime capacità nel ripartire dopo la sfolgorante stagione 2017/18

Taverna 6: la formazione catanzarese è un rebus, buone partite e tante imbarcate, ora per salvare la categoria c’è da fare il play out con due risultati su tre, la salvezza sarebbe un traguardo pesantissimo nella complessità della stagione.

Archi 5: rispetto le premesse iniziali, forse la squadra reggina è tra le delusioni del torneo, per come si era messa a cavallo dei due gironi già fare il play out è roba di non poco conto.

Borgia 4: ritorna immeditamente in Prima Categoria dopo un campionato vissuto nei quartieri bassi, l’augurio è di un pronto ritorno magari con una programmazione diversa.

Aurora Reggio sv : A parte le prime tre partite, solo sconfitte, alcune non presentazioni ed imbarcate, il giudizio è sospeso, ma l’augurio, anche qui, è quello di ritrovare l’Aurora di un tempo.

Classifica finale

 

Le squadre sono incolonnate in ordine di classifica


fischiettomania

Inserisci qui il tuo commento


17/10/19 13:57 , di amaranto

TOTODILETTANTI 2019-2020


14/10/19 10:37 , di Siamo una squadra fortissimi

Vigor Lamezia - San Luca in diretta qui


13/10/19 20:55 , di mario

Bovalinese-Locri


1

pulicara

913
2

calamaro

734
3

pierino1985

662
4

ralphcraine87

658
5

lazzarone

648
6

celia

638
mar
CONAD
ONZE
copy center