Stadioradio

La Vigor 1919 regola il Borgia

di redazione  | 23/01/2022 in " Prima Categoria "
585 letture | 0 commenti | 0 voti

BORGIA: Colelli, Narda (2000), Filippone (2001), Sinopoli, Chiarella L, (45’st Bordino), Ruggiero (2001) (31’st Chiarella A (2001), Paparazzo (2000), Mano (23’st Gulli), Schila, Pilo S., Strangis, (39’st Doria). A disp. Colacino (2000), Izzo (2001), Citraro (2002), Pilo L (2000), Gulli, Sestito (2003). All. Cabiddu

 

VIGOR 1919: Colosimo, Gallo (2001), Cittadino (2000) (37’st Bubba), Calidoona,  Cossu, Rizzuto, Foderaro, Perri F. (32’st Giudice (2001),, Ortolini (39’st Scarpino), Leta (45’ st Perri A. (2000) , Buccinà. A disp. Vecchio (2000), Gibin (2002). Biwang, Scardamaglia (2001), Nascardi (2002). All.: Perrone.

 

ARBITRO: Morgese di Vibo Valentia

 

RETI: 10’pt Pilo S., 15’ pt Leta, 4’st Foderaro su rig. 9’st Ortolini

 

NOTE: Ammoniti: Chiarella L.  Rec. 1’pt – 4’st

 

Dopo il lungo stop si riparte e il 2022 si apre per la Vigor 1919 con una vittoria in trasferta. Sul campo del Borgia, i biancoverdi non partono bene e dopo 10 minuti si ritrovano sotto. La reazione, però, è immediata e dopo appena cinque minuti trovano il pareggio con il solito Leta. Ristabilita la parità, solo nella seconda frazione di gioco, i Lametini riescono a far loro il risultato. Al 4’st è Foderaro su rigore a completare la rimonta. Al 9’st Ortolini chiude, invece, l’incontro.

Le dichiarazioni di Mister Perrone

‘Tornare in campo dopo un mese esatto, la nostra ultima partita l’abbiamo disputata il 23 dicembre, non è stato semplice’ – commenta Mister Perrone. ‘C’era bisogno di ritrovare quella concentrazione che si ha solo giocando. Dopo l’infortunio iniziale, la squadra ha saputo reagire in un campo difficile. Io - sottolinea il tecnico biancoverde -  avevo avvertito i ragazzi che non sarebbe stata una partita facile, che giocavamo contro una squadra che, in casa, rafforzata dai nuovi acquisti, avrebbe messo in campo tanto sacrificio e tanta determinazione. Noi all’inizio abbiamo pagato la loro maggiore volontà, poi la squadra ha capito che bisognava cambiare atteggiamento.’

Il rigore, a inizio secondo tempo, ha senza dubbio cambiato l’incontro.

‘Il risultato, poi, poteva essere più tondo – continua mister Perrone – ma ci sono anche gli avversari. Diamo merito al portiere che ha fatto diversi interventi, noi, poi, qualche palla potevamo giocarla meglio. Alla fine l’importante è il risultato, abbiamo portato tre punti a casa meritatamente credo per quello che si è visto in campo. Voglio fare, comunque, i complimenti al Borgia, se giocano con questa intensità potranno risalire in classifica.’

Classifica che al momento sorride ai biancoverdi in virtù anche di alcuni risultati pervenuti dagli altri campi. ‘Noi – ci tiene a precisare l’allenatore - dobbiamo pensare a noi stessi e andare avanti con la nostra linea. Domenica, inoltre, c’è la partitissima con il Bivongi che va affrontata con la massima concentrazione perché giochiamo contro una squadra ben attrezzata.'


Inserisci qui il tuo commento


StadioRadio é un prodotto editoriale di Radio Venere (testata iscritta al Registro stampa del tribunale di Locri numero 3/2016)

StadioRadio � un marchio di propriet� della Media & Communication, P.iva 02901760807

  • Editore Carlo Marando
  • Direttore responsabile Antonio Blefari
  • Direttore editoriale Emilio Lupis
  • Responsabile di redazione Tonino Zurzolo
  • Webmaster Leonardo Pugliese

Indirizzo :Via F.lli Bandiera II Trav,11 89034 Bovalino (RC)

Telefono : +39 0964 66990

E-mail : info@stadioradio.it

Informazioni