Stadioradio

Mammola, vittoria salutare

di Nicodemo Barillaro  | 04/03/2011 in " Prima Categoria "
3295 letture | 0 commenti | 0 voti

Vittoria salutare quella maturata sabato al comunale di Mammola per i ragazzi di mister Gino Larosa che hanno battuto 2-1 L’Acciarello grazie alle reti di Lombardo e Scali che si sono confermati i migliori in campo. Dopo gli incresciosi fatti di Gioiosa nel corso del derby il Mammola ha risposto bene sul campo ottenendo tre punti in chiave griglia play off. Mister Larosa soddisfatto dichiara:” Abbiamo giocato una grande gara sabato contro una buona squadra L’Acciarello che ci ha messo spesso in difficoltà la squadra reggina per quello che ha dimostrato sul nostro campo non merita certamente la penultima posizione in classifica. Per noi era importante vincere questo mach soprattutto per il morale dei ragazzi che hanno reagito molto bene dopo gli episodi di Gioiosa Jonica. Adesso il nostro obbiettivo e quello di continuare su questa strada preparando bene i prossimi impegni che saranno decisivi per il nostro traguardo stagionale che è quello di un posto ai play off ”. Intanto quella appena iniziata sarà una settimana di grande lavoro per il presidente Salvatore Pazzano che ha dato mandato al legale di presentare il ricorso al lega per le Max squalifiche del portiere Franco di un anno e del centrocampista Vallellonga fino al 31 giugno in quanto entrambi squalificati senza causa dopo l’aggressione al direttore di gara nel derby di gioiosa. I due giocatori secondo la società e da quello che si evince dalle immagini televisive non sono i responsabili dell’aggressione all’arbitro. L’aggressore è stato già sospeso dalla società mammolese fino al termine del campionato si tratta del giovane difensore Saverio Murdocca che si è già scusato con i tifosi e la società per il gesto avvenuto in un momento di tensione legato alla partita. In attesa del responso della lega la squadra oggi riprenderà la preparazione in vista del prossimo impegno di domenica in terra pianigiana contro il Real Gioia.
 


Tags : mammola
allenatori

Inserisci qui il tuo commento