Stadioradio

Aud.Rossanese e Corigliano in testa al girone A. Allunga la Taurianovese nel gruppo B. +6 sulla Gallicese

di Filippo Macrì  | 25/02/2013 in " Promozione "
7536 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Per vedere gol nei campi dilettantisticI calabresi, bisogna guardare in Promozione. Tra i due gironi sono 41 le reti in 15 partite, con sei i successi esterni. Anche questa settimana il maltempo rinvia un match. Fuscaldo-Rocca non viene giocato per impraticabilità di campo.
Un Corigliano corsaro espugna il campo del Cutro, agguantando la vetta della classifica del gruppo A. Due reti in due minuti, ad un quarto d’ora dal termine di Arcidiacono e Zangari danno il successo ai rossoneri. Con la vittoria si portano a 49, stessi punti dell’Audace Rossanese. Quest’ultima, davanti al proprio pubblico viene battuta dall’Amantea nel big match della giornata. Quasi allo scadere decide Natalino, al terzo gol in due partite, quando si era sul 2-2 per effetto delle reti di Grasso e Pedace per i locali e di Pasqua e Longo per gli ospiti. La squadra di De Luca si conferma al terzo posto, ottenendo il 32° punto dall’arrivo di Cipparrone (in 12 gare), tenendo dietro di una lunghezza la Promosport, anch’essa vittoriosa. La nona vittoria consecutiva in casa, arriva contro il Torretta. 2-0 il finale è firmato da Pierciamontani e Novello con un gol per tempo. Perde terreno dalle prime, invece, lo Scalea. Dopo il successo di 7 giorni fa, trova un pari nel derby col Praia. Bell’incontro quello disputato. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Tramontana dopo un quarto d’ora. Al 1° del secondo tempo pareggia Scoppetta per l’1-1 finale. Torna, invece, alla vittoria il Real San Marco (mancava dall’11° giornata nel 3-1 contro l’Audace Rossanese), nel campo del Cremissa. Tre punti scontati contro l’ultima della classe, giunta ormai alla 13° sconfitta consecutiva. Successo anche per la Garibaldina, che vale doppio perché permette di sorpassare il Trebisacce. Con l’affermazione contro la squadra di Elirosa Gatto, giungono a 34 punti. L’1-0 finale è siglato da Talarico dopo 5 minuti di gara. Molto interessante è anche la lotta per la salvezza con il Roggiano che si porta fuori momentaneamente dal pantano della zona play-out vincendo lo scontro diretto contro il Presila, ora penultimo e distane 6 punti. 3-0 il risultato, sbloccato da Parise nel primo tempo, e chiuso nella ripresa da Baulè e un calcio di rigore di Gerace. Diversa la situazione nel girone B. La Taurianovese col minimo sforzo batte 1-0 il Gimigliano, grazie alla rete di Garreffa dopo 3 minuti della ripresa ed allunga sulla Gallicese. La squadra di Casciano perde a Rosarno contro la Palmese e scivola a 6 punti dal primo posto. Bella gara, decisasi nel finale. A 10 minuti dal termine Mascaro porta avanti i suoi nel momento più difficile per via dell’inferiorità numerica da poco sopraggiunta. Tamburro poco dopo raddoppia, mentre serve solo per la statistica la rete di Aquilino per gli ospiti in pieno recupero. Con questa vittoria, i neroverdi di Palmi si portano a 4 punti dai reggini, con dietro a due punti Reggiomediterranea e Gioiosa Jonica. La squadra di Valanidi batte 4-2 la Bovalinese. Gara dai due volti per Marino e compagni. E’ l’esperta punta a portare in vantaggio i suoi nei primi minuti, seguito in finire di tempo dalla rete di Ripepi. Però la Bovalinese non ci sta e dal ritorno degli spogliatoi sferra un uno-due con Cilea e Pizzata che sembra riequilibrare le sorti, prima del ritrovato vantaggio dei locali con Foti. Nel finale rigore contestatissimo alla ReggioMediterranea per un fallo di Vitetta su Marta. Lo stesso Marta calcia, sbagliando, ma per sua fortuna arriva Dascola che insacca. Le proteste per il rigore porteranno ad una doppia espulsione di Cilea e Vitetta. Per la formazione di Panarello si riaprono gli spettri della zona play-out. Mentre il Gioiosa di Silvano battendo il Rizziconi, grazie alla doppietta di Siclari, entra in zona play-off, a discapito del Marina di Gioiosa, che dopo il derby vinto è caduto in una brutta serie di risultati. Contro la Villese arriva la terza sconfitta consecutiva, che mette a repentaglio quanto fatto di buono fino ad adesso. Carbone e compagni vengono annichiliti con un 4-0 prodotto nella fase centrale della partita. Sblocca Rachid dopo la mezz’ora, seguito da Tuscano per il 2-0 con cui si va alla pausa. Dopo il ritorno dagli spogliato arriva il secondo uno-due che chiude il match già al 70’. Segna ancora il capitano Rachid per la sua doppietta personale, mentre è Polimeni l’autore dell’ultima rete. Villesi a quota 27 insieme alla Bovalinese, ma devono guardarsi le spalle dal Polistena, che dopo la penalizzazione subìta, ha infilato un filotto di 3 gare in cui ha conquistato 7 punti, portandosi a 26. 3 di questi arrivano dal successo in casa del Bianco. La squadra di Leo Criaco perde per la prima volta in stagione tra le mura amiche. Alla mezz’ora del primo tempo l’unica rete, con Ursu. I locali cercheranno il pareggio, senza però impensierire la retroguardia tirrenica. Si rifà sotto anche il Montepaone, corsaro in terra vibonese. Il San Calogero è battuto 2-0 con il 13° e 14° gol di Giglio. Non servirà a nulla il pareggio di Rotella per il Real Catanzaro, dopo il vantaggio di Crispino del Davoli. Alla fine i ragazzi di Scorrano concluderanno 4-1 con le reti di Condito, Lombardo, Gregorace per la prima affermazione lontano dal loro campo.  Mercoledì la Promozione scende in campo per i recuperi della 21a giornata. Si giocherà 4 partite per il girone A (Aud. Rossanese-Presila; Garibaldina-Praia, R.S.Marco-Corigliano; Roggiano-Rocca) ed 1 di quello B (Rizziconi-Davoli)

 


ADISS

Inserisci qui il tuo commento