Stadioradio

Il saluto di Angelo Genova al Brancaleone

di redazione  | 09/09/2019 in " Promozione "
638 letture | 0 commenti | 0 voti

 

Dopo 25 anni si conclude la mia carriera sportiva con il Brancaleone.

Le vittorie, le sconfitte le promozioni passano in secondo piano quando vivi cio che ho  vissuto e dato io ininterrottamente in tutti questi anni.

Ho sudato per questa maglia, lo difesa e protetta da tackle e scivolate dentro e fuori dal campo,e rispettata in ogni momento,non per soldi, non per gloria ma per attaccamento e riconoscimento.

Credo che un goal,una prestazione perfetta, una chiusura tempestiva, un assist  tutti siamo in grado di farli, ma professionalità,passione,serietà e rispetto sono le prestazioni più difficili.

Oggi con gli occhi commossi vi ringrazio tutti,vi porterò sempre nel mio cuore,farete parte di quei ricordi indelebili che nessuno mai potrà cancellare.

ENZO GALLETTA per me come un padre, sarai  sempre il punto di partenza e di arrivo di questo bellissmo cammino, e sono certo che con te qui ,le cose oggi sarebbero diverse.

ENZO ,LILLO TOSCANO E CECE' MILANO,grazie per avermi preso x mano ragazzino nel lontano 1993 ,e deposto in me le vostre aspettative, e la vostra fiducia.

A tutti i compagni di squadra, gli allenatori, i dirigenti che di passaggio mi hanno affiancato  GRAZIE!, mi avete lasciato ognuno qualcosa.

GRAZIE alla mia famiglia, che mi è sempre stata accanto , sostenuto , condiviso la mia passione e fatto il tifo per me a squarciagola,ai  tifosi del Bancaleone,e al paese che per 25 anni mi ha fatto sentire a casa, vi abbraccio tutti calorosamente e so che mi farete sentire sempre ben accetto, anche adesso che non indosserò piu la fascia al braccio.

Essere stato capitano di questi colori per cosi tanto tempo mi riempie di orgoglio, ci saranno nuove braccia, ci saranno nuove fasce ,ma permettetemi di dire presuntuosamente che difficilmente ci sarà un capitano di un un'altro paese che darà tutto se stesso per 25anni della sua vita nello stesso posto e con la stessa passione del primo giorno.

Non so ancora cosa farò domani, forse giocherò ancora (nonostante l'età mi sento bene) , forse allenerò da subito, o tra un anno... di certo so che questo è il mio mondo, e Brancaleone resterà sempre la mia seconda casa.

con affetto e stima il vostro ex capitano ANGELO GENOVA

FORZA BRANCALEONE


Tags : brancaleone
fischiettomania

Inserisci qui il tuo commento


15/11/19 07:16 , di amaranto

Coppa Italia 2019-20


14/11/19 14:31 , di Indelebile

Sersale Locri


13/11/19 17:42 , di amaranto

TOTODILETTANTI 2019-2020


1

pulicara

1320
2

calamaro

1187
3

celia

1110
4

pierino1985

1105
5

amaranto

1105
6

tonino61

1074
ABAMED
flash-repair
ONZE
copy center